Menu

Volley, domenica Mesagne-Copertino. Si torna tra le mura amiche

2019-03-07 114621(di Mauro Poci) Dopo la vittoria contro il Giulianova, tanto netta nel gioco quanto importante ai fini della classifica, il Mesagne si rituffa nel campionato alla ricerca di continuità di prestazioni, dopo un ottimo inizio di 2019.

Dall’altra parte della rete, domenica alle ore 18, nella stupenda cornice del Palasport di via Udine, arriva il Copertino sesto in classifica, che precede le gialloblu di 5 punti e che deve essere considerato come un banco di prova importante per valutare lo stato di salute delle ragazze di mr. Giunta.

Tra le certezze del roster messapico, brindisina di nascita ma ormai da anni trapiantata a Mesagne, c’è una ragazza spesso silenziosa che preferisce far parlare il campo, appassionata di letteratura, che ogni domenica troviamo al centro del muro gialloblu: Alessandra Iacca. Con lei abbiamo parlato della squadra e del momento positivo che sta vivendo.

Alessandra, il Mesagne attraversa un buon momento di forma. Qual è stato il segreto di questa ripresa così importante?
Lavoriamo duramente da inizio anno e i risultati si stanno iniziando a vedere. Puntiamo tutto sull’identità di squadra: solo uniti si può vincere. Il nostro obiettivo è quello di uscire sempre soddisfatti dal campo e con la maglia sudata; la vittoria è un contorno: giocare bene è la nostra prerogativa.

Quali sono le differenze con un girone d’andata che, forse, non ha evidenziato il reale valore della squadra?
Rispetto al girone d’andata abbiamo acquisito un equilibrio di squadra e una maggior consapevolezza delle nostre capacità e questo ci aiuta nei momenti difficili. Quando crediamo in noi stessi non esiste punto debole che possa ostacolarci.

Quali sono, invece, i punti di forza e di debolezza di Alessandra Iacca centrale?
Credo che Alessandra Iacca debba e possa ancora crescere su ogni fondamentale. Per me ogni anno è una sfida con me stessa: voglio sempre di più.

Appuntamento a domenica, al Palazzetto dello Sport, per Mesagne-Copertino. Fischio d’inizio alle ore 18.00.

Ultima modifica ilGiovedì, 07 Marzo 2019 11:47
Torna in alto