Menu

La Mens Sana Mesagne tessera Luigi Scalera

2018-07-19 223810La Mens Sana Mesagne, griffata Elettromeccanica Ciaurri, tessera Luigi Scalera e completa, anche se momentaneamente, la formazione pronta per affrontare il prossimo campionato regionale di Serie D. Scalera, ala di 190 cm del 1984, proviene dal settore giovanile mensanino, torna in squadra dopo un anno di assenza e sarà da supporto nella zona pitturata ai fratelli Risolo.

Proprio nei giorni scorsi anche Pierluigi Risolo aveva condiviso la prossima stagione sportiva biancoverde che vedrà la società mesagnese pronta per affrontare un campionato di vertice. Rimane obiettivo primario la valorizzazione del florido settore giovanile con l’utilizzo di molti ragazzi pronti al debutto nella formazione senior. Il consiglio direttivo in questi giorni ha formalizzato le sponsorizzazioni con alcune aziende del territorio che saranno da supporto indispensabile per affrontare tutte le attività sia sportive che sociali dell’Associazione. Purtroppo però la Mens Sana Mesagne dovrà necessariamente affrontare la questione allenatori.

La partenza di Angelo Capodieci, fuori sede alcuni mesi per inderogabili impegni di lavoro, lascia un vuoto importante che dovrà essere colmato quanto prima e con tecnici di indubbie capacità morali e tecniche. “In questi giorni abbiamo completato la squadra senior – dice il presidente Emanuele de Tullio. Abbiamo anche programmato le attività del settore giovanile e del settore minibasket, purtroppo la partenza di Capodieci ci ha scombussolato quanto avevamo già preparato, ma riusciremo sicuramente a trovare le migliori soluzioni tecniche per i nostri ragazzi. Abbiamo una società sana dal punto di vista economico, grazie all’impegno dei soci e delle aziende che ripongono fattivamente la fiducia nei nostri confronti.

Abbiamo formalizzato l’iscrizione al campionato nei termini previsti, avevamo anche  la possibilità di accedere al campionato di Serie C, ma come sempre abbiamo valutato questa opportunità in base esclusivamente alle nostre risorse che purtroppo restano limitate. Non ci piace avventurarci in percorsi che potrebbero nuocere al futuro della Mens Sana Mesagne e quindi abbiamo rinunciato alla possibilità di un eventuale ripescaggio. Il nostro settore giovanile resta il fiore all’occhiello del movimento cestistico non solo regionale. La partecipazione ad una finale nazionale, a cinque finali regionali  solo lo scorso anno, sono il carburante per fare ancora meglio nel prossimo futuro.  Tante le richieste per alcuni ragazzi del nostro settore giovanile e per Antonio Ciccarese in particolare. Per il secondo anno consecutivo il giovanissimo play ha rinunciato di seguire le sirene della Serie B, (dopo  San Severo dello scorso anno, questa volta del Nardò)  per restare in casa Mens Sana con un ruolo da protagonista. La convocazione di Matteo Spagnolo in nazionale, il secondo nella storia mensanina dopo Stefano Potì, e il suo trasferimento al Real Madrid, certifica ulteriormente la bontà del nostro impegno per i giovani del territorio. Nei prossimi giorni troveremo la migliore soluzione per la composizione dello staff tecnico, con allenatori di provata esperienza,  al fine di affrontare nel migliore dei modi l’impegnativo campionato di serie D e tutti i campionati giovanili, molti dei quali di “Elite” e di “Eccellenza”.  

Intanto l’inizio della preparazione per la formazione di serie D e il settore giovanile, agli ordini del preparatore atletico Cosimo Dellimauri,  è stata programmata per il 20 agosto presso lo stadio Alberto Guarini, invece il settore minibasket con tantissime novità riaprirà il 10 settembre, sempre sotto l’attenta guidi di Angelo Greco. Questi i convocati per il campionato di Serie D: Ciccarese Antonio, Crovace Danilo, Giorgio Giovanni, Gualano Andrea, Malvindi Davide, Piliego Cosimo, Pironaci Francesco, Scalera Luigi, Risolo Pierluigi, Risolo Alessandro, De Levrano Matteo, Perrucci Mattia, Pesce Valerio, Salerno Giandomenico e altri ragazzi che si alterneranno settimanalmente.

Ultima modifica ilGiovedì, 19 Luglio 2018 22:42
Torna in alto