Menu

Prima Divisione: un'altra vittoria della New Virtus In evidenza

new virtus logoAncora una vittoria per la New Virtus Mesagne,

la decima consecutiva, nona casalinga in altrettante gare. Non conosce sosta la fame di vittorie dei gialloblu di coach Camassa, che vincono anche questa ultima gara casalinga della stagione, per 68-38 la sfida contro il Basket Trani ritornando in vetta alla classifica del girone B, con due punti preziosi di vantaggio sui Molfetta Ballers. La gara si è decisa nei primi minuti del primo quarto, quando i gialloblu hanno inflitto agli ospiti, un netto parziale di 15-2 con cui hanno chiarito subito le intenzioni di vittoria. il giovane pivot Kevin Panna è stato chiamato all'ultimo momento a sostituire l'indisposto Roberto Lasciarrea. Il quintetto iniziale di Maurizio Camassa composto da Guarini, Tortorella, Ciracì, Sirena e Serpentino ha prodotto una qualità di gioco di categoria superiore alla presente. Velocità di manovra e soprattutto il piacere di giocare insieme. Dei 68 punti totali, i titolarissimi hanno prodotto 35 punti mentre gli altri titolari 33. Una simmetrica distribuzione delle marcature che certifica la qualità della rosa. Il carioca Ferreira Lima è stato il miglior realizzatore dei suoi 16 punti totali, di cui i primi 6 sempre dalla lunetta, tanti rimbalzi e assist per i compagni, specie i più giovani come i promettenti Palmisano e Ducani. Serpentino ha primeggiato come al solito a rimbalzo, bene Ciracì alla migliore prestazione stagionale. Dopo la partenza razzo, un po' l'appagamento dei locali abbinato all'assestamento dei viaggianti, la capolista mesagnese ha gestito un vantaggio medio intorno ai 10 punti. Il distacco di 30 marcature è maturato nell'ultimo quarto con un parziale di 20-4. La squadra del presidente Ivano Guarini è ora padrona del suo destino. Nelle restanti due giornate affronterà due trasferte baresi: vincendo ad Alberobello, domenica prossima, potrebbe festeggiare la vittoria di questo campionato con una giornata di anticipo se mercoledì Trani batterà Molfetta, altrimenti tutto rinviato a venerdì 1 giugno quando a Molfetta , contro i Ballers, anche una sconfitta contenuta nei 20 punti basterà per festeggiare. La società si è congedata dal proprio pubblico premiando i piccoli under 10, vice campioni regionali del campionato CSI.  

Torna in alto