Menu

Vittoria e primato per la New Virtus Mesagne

new virtus mesagne logo 2018La New Virtus Mesagne ha vinto per 63-45 a Lecce, contro i biancoblu della Fortitudo, e infila la terza vittoria consecutiva che vale la vetta del girone D del campionato di Prima Divisione in coabitazione con Carovigno, battuto domenica scorsa, e Casarano contro cui domenica prossima, tra le mura amiche della palestra Falcone si giocherà l'accesso alla poule promozione.

I ragazzi di coach Camassa hanno dominato la gara fin dalle prime battute. Danilo Sirena, ultimo arrivo del mercato, ha esordito con la sicurezza di un veterano. Tutto suo il primo allungo. Una tripla e un arresto e tiro ed è subito 5-0 per i mesagnesi. Il divario tecnico, fisico e atletico è evidente fin dalle prime battute. Serpentino ha subito chiuso ogni varco a rimbalzo, stoppando più volte l'avversario di turno e ha dispensato consigli a iosa ai giovani compagni. La gara è stata un monologo dei gialloblu che hanno alzato e abbassato i ritmi in base alle proprie necessità.
 
Per la quinta volta in stagione la New Virtus ha concesso meno di 50 punti. Una prova di forza che ha  permesso a Camassa di dare spazio, consentendo loro il giusto minutaggio, a tutti e cinque gli under a referto.  Le assenze di Ciracì e Ferreira Lima sono state solo una nota statistica perché Sirena e Lasciarrea hanno ben fatto la propria parte.  Da oggi inizia la settimana preparatoria alla super sfida di domenica prossima contro la capolista Casarano, che all'andata si impose solo nel finale di nove punti. Oltre a vincere questa importante, i gialloblu saranno chiamati anche a ribaltare il meno nove. Impresa alla portata visti i notevoli progressi di personalità della squadra nei recenti match e soprattutto con un baluardo difficile da superare e contenere come Antonio Serpentino, sempre più leader di questa squadra.
Ultima modifica ilLunedì, 05 Marzo 2018 08:48
Torna in alto