Menu

Mens Sana Mesagne - A.P. Monopoli 59-75

mens sana serie D 2017-18Niente da fare per la Mens Sana Mesagne contro l'A.P. Monopoli, capolista del campionato di Serie D. I baresi sono scesi in campo molto concentrati, dopo l'inattesa sconfitta casalinga della scorsa settimana, conducendo agevolmente tutta la partita.

I padroni di casa hanno lottato finché la condizione atletica lo ha permesso, ma è stato troppo evidente il divario tecnico e fisico tra le due compagini. Coach Capodieci deve fare sempre i conti con l'infermeria, fuori Giorgio e Malvindi e recupera parzialmente Alessandro Risolo. Il Monopoli di Cazzorla si schiera con Gentile, Liaci, Brunetti, Calabretto e Persichella, mentre il Mesagne manda in campo Crovace, Ciccarese, Risolo P., Caroli e Piliego C. Due canestri di Crovace aprono l'incontro, poi Piliego e Ciccarese rispondono alla replica di Brunetti e Persichella, ma poi il Monopoli scappa subito via. Veloci contropiedi, spesso a campo aperto, e quattro triple, due di Calabretto e una di Brunetti e Persichella, tracciano un solco che sarà decisivo alla fine dell'incontro.

Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio 14-23. Nel secondo periodo la Mens Sana prova a rientrare, coach Capodieci cambia uomini e difese, ma è sempre il Monopoli a condurre in doppia cifra. Ancora pioggia di triple per Rollo e compagni (saranno otto solo nei primi due quarti), due di Persichella, una di Bruni e poi ancora una di Calabretto, un vero lusso per questa categoria. Anche il Mesagne diventa più preciso dalla distanza, due triple di Piliego C. e una di Gigi Risolo fissano la chiusura del secondo tempo sul 31-46. Non cambia la partita negli ultimi due quarti di gioco.

Il Monopoli ha il controllo della gara, nonostante i mensanini continuino a lottare su ogni pallone. Ciccarese e Crovace provano a spingere i compagni di squadra, calano notevolmente le percentuali di realizzazione per entrambe le formazioni in campo e il terzo periodo si chiude sul 42-58. L'ultimo quarto non provoca nessun sussulto, i baresi fanno scorrere il cronometro e portano meritatamente a casa i due punti in palio. Nessun dramma in casa Mens Sana Mesagne con la formazione proiettata già verso la poule retrocessione, quando le partite diventeranno davvero determinanti. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Mesagne impegnata al Palazumbo di Brindisi, sabato ore 18:00, con la Dinamo.


MENS SANA MESAGNE - A.P. MONOPOLI = 59 - 75

MENS SANA MESAGNE: Crovace 13, Piliego C. 13, Risolo P. 11, Caroli, Ciccarese 8, Perez, Risolo a. 8, Piliego A. 6. Abbracciavento n.e., Pesce n.e. Allenatore: Angelo Capodieci.

A.P. MONOPOLI: Calabretto 16, Bruni 5, Gentile 13, Liaci 7, Brunetti 10, Bellantuomo, Turi, Persichella 12, Di Palma, Rollo 9. Allenatore: M. Cazzorla.

Parziali: 14-23 17-12 11-12 17-17
Arbitri: Iaia e Capobianco.

Ultima modifica ilDomenica, 04 Febbraio 2018 11:18
Torna in alto