Menu

A Mesagne trionfo dell'Aurora Brindisi al torneo della Befana

mens sana auroraE' stato un week end impegnativo per i circa

cento piccoli atleti che si sono sfidati nella due giorni per i futuri campioni della pallacanestro organizzata dalla New Virtus Mesagne e Greenhead Latiano. A sfidarsi sui parquet della palestra Falcone e del palazzetto di via Udine, le rappresentative delle categorie Esordienti dei padroni di casa gialloblu e delle più importanti società pugliesi locali: Greeanhead Latiano, Devil's Nardò, Fortitudo Francavilla, New Basket Lecce e le brindisine Stella Azzurra, Virtus Basket e Aurora. Le otto squadre divise in due gironi all'italiana si sono scontrate nella giornata dell'epifania per definire il tabellone play off del giorno successivo. Al lancio della prima palla a due, i piccoli cestisti hanno dato corso a vere e proprie battaglie in gare da 20 minuti ciascuna, senza mai risparmiarsi per impegno ed entusiasmo per tutte e quindici le gare del torneo. L'impegno c'è stato come se si disputasse il più importante della stagione: per tutti gli atleti era importante fare belle figura davanti agli occhi dei numerosi genitori che hanno seguito dagli spalti gremiti tutte le gare. I padroni di casa della New Virtus hanno chiuso in semifinale la loro avventura in questa edizione proprio contro Aurora Brindisi, vincitrice della manifestazione che in finale ha domato i leccesi della New Basket per soli sei punti. Alla premiazione finale sono intervenuti il vicepresidente regionale Fip, Pino Olive e il delegato allo sport Alessandro Cesaria. La New Virtus è soddisfatta sia del risultato dei propri atleti che dell'organizzazione guidata dal duo Raffaele Carriero e Anna Maria Scalera in collaborazione con Mimmo Cavallo, presidente della Greenehad Latiano che insieme hanno gestito la due giorni senza sbavature.  

Ultima modifica ilMercoledì, 10 Gennaio 2018 08:55
Torna in alto