Menu

Mesagne Volley, intervista al preparatore atletico Piero Parisi

Mesagne Volley Parisi Piero(di Mauro Poci) Grandi novità nello staff tecnico dellʼAppia Project Mesagne: per il nuovo ed impegnativo campionato nazionale di serie B2, i preziosi muscoli delle ragazze del Presidente Sportelli verranno affidati ad uno dei migliori preparatori atletici della zona, Piero Parisi.
Laureato in “Scienze motorie” nel febbraio del 2014, a luglio 2017 consegue la laurea specialistica in “Scienze delle attività motorie preventive ed adattate”. Nel 2015 sostiene un master in “Posturologia mezieres” con il professore Paul Barbieux e nel 2016 ottiene il diploma di “Massaggiatore sportivo”. Dopo diversi anni di esperienza in palestra come istruttore e numerose esperienze nel mondo del calcio locale, collabora con lo staff della Volley San Vito di serie B1 nazionale come preparatore atletico e nella stagione 2016/17 lavora come preparatore atletico e massaggiatore presso la Pallavolo 80 Brindisi-San Vito.

Com'è nata questa sinergia con il Mesagne?
Ho deciso di accettare di far parte di questo progetto perché, oltre alla stima che nutro nei confronti di Salvatore Vaccaro ed Ercole Saponaro, ho sempre
sentito parlare bene di questa società, del mister e del clima familiare che c'è. Sono contento di poterlo confermare già dalle primissime battute.
 
Come hai trovato le ragazze?
Oltre a trovare un gruppo professionale, serio e determinato, ho trovato le ragazze in forma. Quasi tutte non hanno smesso, o quasi, di allenarsi durante l'estate, anche se ovviamente adesso la fatica inizia a farsi sentire. Fra qualcheb settimana saranno pronte e avranno eliminato tutte le tossine della preparazione.
 
Che tipo di lavoro stai facendo con loro?
Abbiamo iniziato a lavorare la mattina in piscina per abituare i tendini ed i legamenti allo sforzo che dovranno sostenere durante l'arco della stagione, un lavoro essenziale per partire al meglio. Nel Palazzetto, invece, stiamo lavorando sulla resistenza e da poco abbiamo iniziato a lavorare anche sulla forza con le
sedute in sala pesi.
 
Esperienza e grande grinta, dunque, per un nuovo acquisto che sarà  ondamentale nellʼarco di questo anno sportivo ormai alle porte. In bocca al lupo, Piero.

MAURO POCI

Ultima modifica ilMercoledì, 06 Settembre 2017 13:23
Torna in alto