Menu

Basket Open CSI: New Virtus Mesagne in semifinale contro Mondo Fitness Mesagne

basket logoLa parentesi autunnale di questo primo scorcio di primavera

ha raffreddato la temperatura esterna alla palestra, ma non quella in campo in cui gli atleti gialloblu non hanno lesinato impegno e volontà e hanno ottenuto una vittoria sofferta, ma meritata, contro i coriacei brindisini della Bram Sport, 67-58 che vale il pass per la semifinale della fase provinciale. I mesagnesi sono guidati dai fratelli Ciracì, Carla dalla panchina, Domenico in campo a trascinare con la sua esperienza e maggior tasso tecnico i giovani di belle speranze. Gara 3 si è giocata con una sana dose di agonismo. Entrambe le squadre volevano vincere e gli appassionati presenti alla palestra Falcone hanno potuto assistere a una gara equilibrata. I brindisini guidati da Diego Marchionna hanno ben interpretato la gara,arrivando a condurre con un margine di 11 punti nel secondo quarto ma poi si sono arresi alla buona difesa dei padroni di casa e alla buona vena del giovane Gallo, 13 punti e tanta quantità e qualità al servizio della squadra. Carla Ciracì, oltre a essere una brava motivatrice, ha tra i suoi anche Carriero e Guarini che lottano, corrono e difendono per la squadra. Il vantaggio della New Virtus non supera mai i 9 punti e con esso le speranze dei brindisini di rientrare in gara sono rimaste vive fino alla fine. La gara, nonostante i tentativi degli ospiti, è rimasta saldamente in mano ai padroni di casa che a fine gara hanno festeggiato la vittoria. Martedì 25 alle 18, gara 1 contro la squadra del presidente Rosato, una corazzata piena di vecchie glorie degli anni 90 del basket mesagnese e brindisino che hanno deliziato il pubblico dello scatolone di via Udine. Il torneo CSI ha preso sempre più piede tra gli appassionati e domenica sarà l'occasione per una festa sportiva tra le squadre dei presidenti Rosato e Guarini che alla guida delle rispettive squadre regaleranno ai tifosi un derby cittadino che manca da una decina d'anni. Una buona occasione per riempire il palazzetto di via Udine come meriterebbe da tanto tempo. In campo si scontreranno due generazioni opposte, quella di chi ha fatto la storia del basket cittadino e di chi vorrebbe provarci.

Ultima modifica ilVenerdì, 21 Aprile 2017 09:54
Torna in alto