Menu

Serie C Silver: Vittorie toccasana per Ceglie e Francavilla, tutto facile per il Nardò di Olive

basket logoNel torneo pugliese condizionato dalle questure,

la penultima giornata del regular season ha visto rispettati i pronostici della vigilia. Torna a sorridere coach Santoro, la sua "piccola" PetrolMenga ritrova la vittoria tra le mura amiche, 83-66 alla ActionNow! Monopoli,trascinati dal ritrovato capitano Faggiano autore di ben 34 punti a referto. Gara condotta sempre avanti e mai in discussione. L'unica nota dolente è arrivata dal contributo della panchina, poco minutaggio per quasi tutti ma soprattutto zero punti. I ragazzi del presidente Allegretti sono quelli, che di fatto, sono i più penalizzati dal taglio degli stranieri extracomunitari proprio alla vigilia dei play-off. Per difendere il quarto posto, domenica prossima basterà vincere contro i foggiani della Diamond oggi sconfitti dal Basket Francavilla, 74-49. Per gli imperiali in evidenza Emanuele Calò, top scorer di giornata con ben 16 punti, 9 per Iaia. Una sconfitta indolore per la Cestistica Ostuni, 96-68 contro Ruvo. Domenica prossima, al palaGentile arriverà il Nardò di Davide Olive che ha liquidato 110-59 i baresi dell'Adria, una sfida tra la seconda e la terza forza del torneo che profuma di play-off. Sconfitta di misura per 69-68 a Martina per la Libertas Altamura di Alberto Perrucci. In serie D, nei gironi promozione vittorie sia per la Lupa Lecce di Passante che per l'Anspi Taranto di Gualano. Per il Cisternino di Danilo Crovace, un'altra sconfitta nel girone b dei play-out. Turno di riposo per la Mens Sana Mesagne che però in amichevole ha perso per circa un mese le prestazioni fondamentali del play Calia causa una brutta frattura nasale durante l'amichevole settimanale. In Promozione, pregevole vittoria casalinga della All Star Francavilla di Gianluca Caramia che difende la vetta della classifica che consentirà ai suoi compagni una posizione di miglior favore nel girone play-off che inizierà domenica prossima.

Torna in alto