Mesagne. Uno stallo, un cavalletto e nessun rispetto per la comunità

Gennaio 08, 2022 1405

A proposito di malcostume, strafottenza ed altro a Mesagne c'è chi si è attrezzato per avere sempre a sua disposizione uno stallo per la propria autovettura. Il tutto in barba alle elementari norme di civismo e convivenza. Perchè pagare la tosap, cioè la tassa per occupazione di suolo pubblico, quando basta un cavalletto di legno completamente per avere uno stallo gratuito? E' ciò che fa regolarmente ogni giorno un mesagnese che posiziona davanti alla propria residenza una cavalletto per non fare posteggiare nessuno. Lui va via e mette il cavalletto, ritorna e lo toglie. Uno stallo completamente a sua disposizione. Il tutto alla faccia di coloro che sono costretti a posteggiare in uno stallo a pagamento oppure girare e rigiarre nelle vie fino a trovare il tanto agoniato stallo. La nota di un nostro lettore è indirizzata, per conoscenza, al comando della polizia locale. 

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci  norme 

Ultima modifica il Sabato, 08 Gennaio 2022 16:04