Redazione

CONTESSA (ANCE BRINDISI) INCONTRA IL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI BRINDISI D’AMORE – LA TERRITORIALITA’ DEVE ESSERE DIFESA DALLA POLITICA E NON NELLE AULE DI GIUSTIZIA.

Proseguono gli incontri istituzionali del Presidente di ANCE Brindisi, Angelo Contessa finalizzati ad avviare una nuova stagione di dialogo con gli stakeholder del territorio.

Questa mattina, il numero uno della sezione provinciale dell’Associazione Costruttori Edili ha incontrato il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Brindisi, Antonio D’Amore.

Nel corso della riunione è emersa la comune volontà di lavorare per restituire voce alle forze locali, nella convinzione che la territorialità debba essere tutelata e garantita dalla politica, a tutti i livelli, e non difesa nelle aule di Giustizia.

Durante l’incontro non sono poi mancati spunti di riflessione su tematiche importanti come la necessità di assicurare massimi livelli di qualità e trasparenza in materia di formazione e sicurezza per i lavoratori impiegati nelle imprese.

Argomento questo affrontato anche al Tavolo per la legalità, salute e sicurezza sul lavoro - promosso dalla Prefettura di Brindisi e al quale partecipano, tra gli altri, anche ANCE e Camera di Commercio – e che vede già l’avvio di specifiche iniziative.    

Il comune indirizzo da perseguire è quindi quello di procedere in un percorso di condivisione, favorendo sempre l’interlocuzione tra i vari attori al fine di favorire lo sviluppo del territorio e la crescita dell’economia.

L’ondata di afa, con le temperature che superano i 40 gradi, e la siccità perdurante da 3 mesi hanno seccato la terra, con l’irrigazione di soccorso continua per gli oliveti, i vigneti, gli ortaggi e la frutta con un aumento esponenziale dei costi, mentre le riserve idriche sono calate di 9 milioni di metri cubi d’acqua in 7 giorni. E’ quanto segnala Coldiretti Puglia, sulla base dell’Osservatorio nazionale di ANBI, con la siccità che rappresenta l’evento climatico avverso più rilevante per l’agricoltura con un danni stimati in media dalla Coldiretti Puglia in 70 milioni di euro l’anno soprattutto per le quantità e la qualità dei raccolti.

A risentire è tutto il settore agricolo nel 2021 divenuto rovente con ortaggi e frutta scottati nelle campagne, oliveti e vigneti e gli animali nelle stalle in stress idrico. Continua a scarseggiare l’acqua per la mancanza di piogge, ma anche per l’erogazione a singhiozzo dei pozzi dove sono segnalati frequenti disservizi. L’allarme siccità scatta in un 2021 che si classifica fino ad ora all’ottavo posto tra i più caldi mai registrati nel pianeta con la temperatura sulla superficie della terra e degli oceani, addirittura superiore di 0,77 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo, secondo l’analisi Coldiretti sui dati del Noaa relativi ai primi cinque mesi ma la situazione preoccupante anche in Europa dove la colonnina di mercurio nel periodo è stata superiore di ben 1,04 gradi rispetto alla media storica mentre in Italia la temperatura è stata più alta di 0,21 gradi, secondo l’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr relativi ai primi cinque mesi dell’anno.

Sono 968 i milioni di finanziamenti arrivati al sistema consortile nell’ultimo quinquennio che non sono stati utilizzati dai Consorzi di Bonifica commissariati – denuncia Coldiretti Puglia - per dare il via alle opere irrigue vitali allo sviluppo rurale della Puglia, con 39 miliardi di euro di fondi della PAC 2021-2027 e della Next Generation EU per le risorse idriche e la tutela del territorio, oltre ad ulteriori risorse dai fondi di sviluppo e coesione, che vanno strategicamente impiegati in Puglia.

“Vanno sfruttate al meglio tutte le risorse messe a disposizione della programmazione degli interventi idrici e di riassetto del territorio perché è andata persa finora l’opportunità di ridisegnare la politica irrigua in Puglia. Un lusso che non ci si può permettere in una situazione in cui con l’emergenza Covid l’acqua è centrale per garantire l’approvvigionamento alimentare. Per risparmiare l’acqua, aumentare la capacità di irrigazione e incrementare la disponibilità di cibo per le famiglie Coldiretti ha elaborato e proposto per tempo un progetto concreto immediatamente cantierabile nel Recovery plan, un intervento strutturale reso necessario dai cambiamenti climatici caratterizzati dall’alternarsi di precipitazioni violente a lunghi periodi di assenza di acqua”, afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

Coldiretti ha presentato un grande piano di manutenzione straordinaria della rete idraulica, con 729 progetti cantierabili da inserire nel Recovery Plan e che garantirebbero quasi 12.000 posti di lavoro, grazie ad un investimento di circa 2 miliardi e 365 milioni di euro. Il piano della Coldiretti sulle risorse idriche per il Recovery Plan punta, tra l’altro, alla transizione verde in modo da risparmiare il 30% di acqua per l’irrigazione, diminuire il rischio di alluvioni e frane, aumentare la sicurezza alimentare dell’Italia, garantire la disponibilità idrica in caso di incendi, migliorare il valore paesaggistico dei territori e garantire adeguati stoccaggi per le produzioni idroelettriche green in linea con gli obiettivi di riduzione delle emissioni dell’UE per il 2030. 

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Carovigno. Servizio straordinario di controllo del territorio. Segnalate 5 persone all’Autorità Amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti. A conclusione del servizio straordinario di controllo del territorio eseguito nel Comune di Carovigno, i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno segnalato all’Autorità Amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti:

‒    un 40enne di Ostuni, trovato in possesso a seguito di perquisizione personale di un involucro contenente marijuana del peso di gr. 0,9. sostanza stupefacente, celato nella tasca interna del gilet;

‒    un 24enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso a seguito di perquisizione personale e domiciliare di un barattolo con all’interno due involucri uno contenente marijuana per 2,40 grammi e l’altro contenente hashish per 2,20 grammi, nascosto in un ripostiglio della sua abitazione;

‒    una 25enne di Villa Castelli, trovata in possesso di un grinder con all’interno 0,2 grammi di marijuana, nascosto nella sua borsa;

‒    un 41enne di Latiano, trovato in possesso a seguito di perquisizione personale, di un birillo contenente 0,28 grammi di cocaina contenuto nel proprio portafogli;

‒    un 33enne di Latiano, trovato in possesso a seguito perquisizione personale di un flacone contenente 4 ml di metadone, celato nel marsupio.

Le sostanze stupefacenti rinvenute sono state poste sotto sequestro.

Complessivamente sono stati eseguiti 11 controlli a persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione; identificate 44 persone, controllati 39 mezzi; eseguite 8 perquisizioni; elevate 10 contravvenzioni al codice della strada.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Dopo l’acquisto delle nuove derrate da parte dell’Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana, prosegue la consegna dei pacchi alimentari alla cittadinanza in difficoltà economica.

La distribuzione, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, in questo mese è programmata martedì 27 luglio dalle 9.30 alle 11.30, mercoledì 28 e giovedì 29 luglio dalle 17.00 alle 19.00.

Gli utenti interessati potranno recarsi direttamente presso la sede della Croce Rossa nell’ex laboratorio urbano nelle fasce orarie indicate.

“Oltre ad aver avviato il servizio di mensa sociale nei mesi estivi – spiega l’Assessora ai Servizi Sociali Maria Passaro – proseguiamo con la distribuzione dei pacchi alimentari. Nei prossimi giorni e ogni quarta settimana del mese gli utenti in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria potranno ritirare i beni di prima necessità messi a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione Comunale. A breve saranno proposte ulteriori misure di sostegno economico anche grazie alle risorse destinate alla nostra Città dal Governo Nazionale.”

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Segretariato Sociale al numero 0831/820409 oppure 0831/82724.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Il video della rapina, in parte sventata da una cassiera, avvenuta giovedì scorso in un market di Carovigno. Il danno economico è in corso di quantificazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Carovigno che hanno avviato le indagini e visionato il filmato in questione. Da notare la reazione della dipendente nonostante l'autore della rapina brandiva un coltello. 

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

 

Lunedì 26 e martedì 27 torna il basket in Villa Comunale a Mesagne con la prima edizione di "Mesagne a Canestro 2021". Conclusa​ la prima edizione del Trofeo di Basket CSI "Città di Mesagne", svolto il 20 e 21 luglio, che ha visto la vittoria della Fortitudo Francavilla, guidata dal mesagnese Davide Olive, battendo​ in finale l'Aurora Brindisi. LA Nuova Pallacanestro Monteroni aveva avuto la meglio nella finale 3° e 4° posto sulla Virtus Taranto.​ ​

Domani, lunedì 26 e martedì 27, il Comitato Provinciale del CSI Brindisi, riporta in Villa Comunale il Basket con la categoria under 14. In campo gli atleti della ASD Menssana​ Mesagne, Fortitudo Francavilla F.na, Angiulli Bari e Aurora Brindisi disputeranno la prima edizione di "Mesagne a Canestro" evento organizzato dal CSI e rientrante del programma di Mesagne Estate 2021 patrocinato dall'Amministrazione Comunale di Mesagne. 

Oggi disinfestazione adulticida contro mosche e zanzare. 

 
L’ufficio Ecologia ed Ambiente del Comune di Mesagne informa che a partire dalle ore 23 di oggi, lunedì 26 luglio, l’intero territorio comunale sarà interessato da interventi di disinfestazione adulticida contro mosche e zanzare. 
 
Come di consueto, durante tale intervento e nelle ore immediatamente successive, si consiglia:
- di mantenere chiuse porte e finestre con affaccio diretto su strada;
- di non lasciare animali domestici e biancheria nei giardini e sui balconi delle abitazioni; 
- di non conservare all’esterno frutta, verdura o altri generi alimentari.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 25 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 6610 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 164 casi positivi: 43 in provincia di Bari, 12 in provincia di Brindisi, 15 nella provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 72 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota.

Non sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.834.769 test.

246.172 sono i pazienti guariti.

2.213 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 255.049, così suddivisi:

95.600 nella Provincia di Bari;

25.709 nella Provincia di Bat;

20.004 nella Provincia di Brindisi;

45.355 nella Provincia di Foggia;

27.458 nella Provincia di Lecce;

39.638 nella Provincia di Taranto;

838 attribuiti a residenti fuori regione;

387 provincia di residenza non nota.

ESTATE: COLDIRETTI PUGLIA, TINTARELLA DAY AI MERCATI CONTADINI; +40% CONSUMI FRUTTA E VERDURA. 

Tintarella Day ai mercati contadini con bicchieroni di frutta fresca di stagione per favorire l’abbronzatura e affrontare il grande caldo. Sul podio del “cibo che abbronza”, secondo la speciale classifica stilata da Coldiretti Puglia, salgono a luglio anguria, melone, pesche noci, percoche, more, cantalupi, gialletti, i frutti di colore rosso e giallo sono il must nella stagione estiva, tutti in bella mostra nei mercati contadini di Campagna Amica in Puglia, con i maxi bicchieri di anguria, albicocche, melone retinato, percoche, pesche, oltre agli estratti di anguria e alle centrifughe di angurie e frutta mista, un toccasana contro le alte temperature estive.

“L’estate 2021, all’ottavo posto tra i più caldi mai registrati nel pianeta con la temperatura sulla superficie della terra e degli oceani, addirittura superiore di 0,79 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo, ha cambiato i consumi con il record della frutta e verdura portata a tavola dai pugliesi, più in generale nell’intero mese di luglio è aumentata del 40% rispetto a giugno la vendita di frutta di stagione”, segnala Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia, sulla base dei dati di vendita raccolti nei Mercati di Campagna Amica.

Peraltro, le condizioni climatiche favorevoli del mese di giugno e luglio – continua la Coldiretti regionale – hanno favorito la produzione di frutta dolcissima con un elevato grado zuccherino e di sostanze antiossidanti (vitamine, antociani e betacaroteni). Nonostante questo i compensi riconosciuti agli agricoltori per alcuni prodotti sono del tutto insoddisfacenti, al di sotto dei costi di produzione, con i prezzi che moltiplicano dal campo alla tavola – denuncia la Coldiretti Puglia – per colpa delle distorsioni lungo la filiera e delle importazioni selvagge di prodotto straniero spacciato per italiano.

Per ottimizzare la spesa, ottenere il miglior rapporto prezzi-qualità e aiutare il proprio territorio e l’occupazione, il consiglio della Coldiretti è quello di verificare l’origine nazionale, acquistare prodotti locali che non devono subire grandi spostamenti, comprare direttamente dagli agricoltori nei mercati o in fattoria”. In un momento di difficoltà – continua la Coldiretti Puglia – si tratta di un atto di solidarietà a favore degli agricoltori, ma anche di un aiuto al proprio benessere per combattere il grande caldo. Con le alte temperature di questi giorni la frutta – precisa la Coldiretti regionale – disseta, reintegra i sali minerali persi con il sudore e rifornisce di vitamine l’organismo ma aiuta anche a “catturare” i raggi del sole ed è anche in grado di difendere dalle scottature. La dieta adeguata per una abbronzatura sana e naturale si fonda infatti sul consumo di cibi ricchi in Vitamina A che favoriscono la produzione nell’epidermide del pigmento melanina che protegge dalle scottature e dona il classico colore scuro alla pelle.

 

Villa Castelli. Evade dalla detenzione domiciliari, arrestata.

In Villa Castelli, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto all’arresto di una 52enne cittadina cinese, sottoposta alla detenzione domiciliare, per evasione. In particolare, la donna è stata sorpresa fuori dal suo domicilio, camminare lungo una via della Città, senza alcuna autorizzazione. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata rimessa in libertà, ma accompagnata presso la propria abitazione dove proseguirà la detenzione domiciliare cui era sottoposta.