Cosa fare con l'Arneo? Se ne parla oggi a Mesagne

Marzo 15, 2016 2004

canale pizzorusso allalbaPer fare chiarezza sulla tassazione del consorzio di bonifica dell’Arneo

e le eventuali iniziative da intraprendere l’Amministrazione comunale di Mesagne ha organizzato per oggi, presso l’auditorium del castello con inizio alle ore 16.30, un incontro pubblico. L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’Adoc Uil Brindisi e la Confagricoltura Brindisi, che avevano presentato istanza in tal senso. Questa iniziativa pubblica giunge a conclusione di un percorso che l’assessore al ramo, Antonio Marotta, aveva avviato a margine del Consiglio comunale del 30 novembre scorso attraverso confronti e approfondimenti con le associazioni di categoria a cui aveva fatto seguito la partecipazione del Comune, con l’assessore Palma Librato, all’incontro promosso da Anci Puglia a Bari lo scorso 29 febbraio. Nel corso di questa iniziativa era stata assunta la determinazione da parte di Anci di chiedere alla Regione Puglia la sospensione del tributo secondo tempi da definirsi e la convocazione di un tavolo tecnico fra Regione, Anci e Consorzio per valutare gli scenari futuri considerata l’ipotesi di riforma al vaglio in Regione. All’incontro di oggi interverranno Giuseppe Zippo e l’avvocato Leo Marina per l’Adoc, l’avvocato Ercole Maria Valaori per Confindustria Brindisi, e gli esperti Adriano Abate e Marco Argentiere per Confagricoltura, oltre a rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Intanto, duecentocinquanta cittadini si sono già mossi autonomamente promuovendo una class action contro il consorzio mentre altri hanno inviato delle istanze in autotutela chiedendo all’ente impositore del tributo una disamina dei costi sostenuti a fronte della tassazione richiesta. Il tutto in attesa che la Regione muova qualche passo come ha chiesto il consigliere regionale, Mauro Vizzino.