Vizzino. Tavolo di concertazione per 64 lavoratori della Sanitàservice

Ottobre 03, 2022 316

La Commissione Sanità della Regione Puglia è impegnata a creare le condizioni ideali perché si giunga ad una conclusione positiva della vertenza che vede coinvolti 64 lavoratori della provincia di Brindisi di Sanitaservice a cui il 30 settembre non è stato rinnovato il contratto.

Lo affermo in maniera convinta in qualità di presidente della stessa Commissione e dopo aver ascoltato i diretti interessati nel corso dell’odierna audizione. 
Le ragioni degli operatori, tra l’altro, sono state sottolineate dalle organizzazioni sindacali ed anche dal sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, il quale ha sottolineato l’importanza di portare a soluzione questa vertenza, anche in considerazione del fatto che le prestazioni di questi lavoratori risulteranno indispensabili per il corretto svolgimento delle attività degli hub vaccinali.
Dall’assessore regionale alla sanità Rocco Palese, invece, sono giunte rassicurazioni circa l’impegno dell’Esecutivo, anche se ha ribadito che, non trovandoci più in uno stato di emergenza, le Asl – e nel caso specifico quella di Brindisi – devono dimostrare di avere bisogno di queste figure professionali attraverso la predisposizione di un piano del fabbisogno di personale. 
Quanto a Sanitaservice, poi, è giunta conferma dal responsabile del Dipartimento Salute che è stato pubblicato il bando per il nuovo amministratore unico e quindi si deve procedere celermente con la nomina.
La Commissione che presiedo, comunque, continuerà a monitorare la situazione per verificare che tutti i soggetti interessati svolgano quanto di loro pertinenza nel più breve tempo possibile, allo scopo di creare le condizioni ideali perché si giunga ad una soluzione del problema.