Stampa questa pagina

Torre Canne, in arrivo quasi 2 milioni di euro Cis Lecce-Brindisi-Costa Adriatica

Giugno 23, 2022 181
Vota questo articolo
(0 Voti)

FASANO – Il porto di Torre Canne diventerà più bello con interventi che consentiranno di completare i lavori di rigenerazione già realizzati. Il Comune di Fasano ha ottenuto dal Cis, il Contratto Istituzionale di Sviluppo Lecce-Brindisi-Costa Adriatica, quasi due milioni di euro (1.898.000) per il progetto di rigenerazione di Torre Canne

Il progetto prevede interventi di rigenerazione e in particolare il completamento dell’arredo urbano del lungomare di via Eroi del Mare, da via Capri fino al bivio per la litoranea Torre Canne-Savelletri; nuovo verde attrezzato, un’area mercatale e parcheggio nella zona compresa tra via Messina, via Stella Polare e la circonvallazione al centro urbano; interventi per attività di bird-watching (osservazione degli uccelli liberi in natura) lungo il percorso naturalistico tra via del Faro e via Lago di Varano. «La riqualificazione di questa area consentirà di completare gli interventi di rigenerazione che abbiamo già realizzato nella nostra marina sin dal 2016 – dice il sindaco Francesco Zaccaria – rendendola più elegante, funzionale e vivibile per i residenti e per i viaggiatori. Ringrazio ancora una volta l’assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Cisternino, le strutture comunali guidate da Rosa Belfiore e Antonello Carrieri, il prof. Roberto Tomasicchio e l’arch. Fabio Simone per il grande lavoro svolto in pochissimo tempo. Adesso attendiamo gli esiti delle altre due richieste di finanziamento per progetti che ci consentiremmo di trasformare ancora Torre Canne (il progetto per le barriere frangiflutti per 12 milioni di euro, ndr) e Savelletri (12 milioni per il porto, ndr)».

«Avere più parcheggi significa avere più servizi – dice l’assessore Gianluca Cisternino –. Più verde e nuovi arredi vuol dire miglioramento della vivibilità e possibilità di valorizzare tutti gli spazi del territorio. Questo finanziamento è importante perché ci consentirà di completare lavori in cui abbiamo fortemente creduto ponendoci da sempre l’obiettivo di rendere le nostre marine a misura di viaggiatori e dei residenti».

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci  

Redazione

Ultimi da Redazione