TARI 2021, approvato il bando per le agevolazioni alle utenze domestiche

Marzo 06, 2021 344

FASANO – Abbattimento totale per chi ha un ISEE pari a zero euro e agevolazioni proporzionate al reddito  e progressive per fasce fino a un ISEE di 10mila euro.

C’è tempo fino al 15 aprile 2021 per presentare domanda per usufruire di una riduzione sulla tari per l’anno in corso in riferimento alle utenze domestiche.

Il bando è stato approvato con determina del dirigente del settore Risorse del Comune di Fasano, la dott.ssa Marisa Ruggiero.

Possono usufruire dell’agevolazione i contribuenti che dimostreranno di avere un dichiarazione ISEE, al 31 dicembre del penultimo anno precedente quello di imposta, per l'intero nucleo familiare occupante l'immobile di residenza e relative pertinenze, sino a 10mila euro, secondo i seguenti scaglioni: euro 0: abbattimento totale;  da  euro 0,01 a euro 6mila, abbattimento parziale fino a concorrenza del totale dovuto per anno, del 65% delle risorse disponibili al netto delle agevolazioni previste per lo scaglione “A”; da euro 6000,01 a euro 10mila abbattimento parziale fino a concorrenza del totale dovuto per anno, del 35% delle risorse disponibili al netto delle agevolazioni previste per lo scaglione “A”.

Le agevolazioni saranno attribuite in maniera inversamente proporzionale all'ISEE, fino al raggiungimento dell'importo stanziato in bilancio.

La riduzione  spetta  solo  ed  esclusivamente  sul  tributo  da  corrispondere  sull’abitazione principale e relative pertinenze.  La stessa viene calcolata e detratta dall’importo dovuto per l’intero anno, prima di procedere al calcolo delle singole rate.

La presentazione delle domande avverrà esclusivamente per via telematica mediante accesso sul portale istituzionale del Comune di Fasano.

Le riduzioni saranno accordate fino a concorrenza dell’importo previsto. A parità di indicatore ISEE sarà data priorità ai nuclei familiari più numerosi.

«Anche quest’anno la nostra amministrazione ha previsto agevolazioni progressive per fasce di reddito – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. La riduzione, soprattutto in questo periodo di grandi difficoltà economiche per tante famiglie, consentirà  una boccata di ossigeno per quanti si trovano in condizioni difficili. Per la fascia di ISEE più bassa abbiamo infatti previsto l’abbattimento totale della tariffa. Il provvedimento, come già accaduto negli anni precedenti, è frutto della  volontà dell’amministrazione di sostenere chi è in condizioni di bisogno, ancora di più in questo momento di emergenza economica legata al Covid».

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci