Stampa questa pagina

In arrivo 150mila euro grazie al bando Anci con “Via Appia 2030”

Marzo 02, 2021 334
Vota questo articolo
(2 Voti)

In arrivo 150mila euro grazie al bando Anci con “Appia 2030”. Il Comune di Brindisi come capofila del progetto “Appia 2030”, insieme ai Comune di Francavilla Fontana, Oria, Mesagne e Latiano, ha partecipato all’avviso pubblico “MediAree” di Anci che rientra nell’iniziativa della Commissione europea “Next Generation EU”, aggiudicandosi 150mila euro per i servizi connessi alla valorizzazione della Via Appia Antica per dodici mesi.

Il finanziamento, nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-20, ha una durata di tre anni, e dà sostegno ai capoluoghi per realizzare azioni di miglioramento e rafforzamento dei processi, delle competenze e degli strumenti di pianificazione strategica sovra-comunale; per l’individuazione e sperimentazione di ambiti territoriali di Area Vasta adeguati alla gestione di politiche di sviluppo economico e sociale, che prevedano per i Comuni capoluogo funzioni di coordinamento e integrazione di soggetti, progetti e risorse; per l’innesco di strumenti di diagnosi e valutazione delle politiche urbane, con un approccio volto a mettere in rete dati e informazioni territoriali.

Anci fornirà un supporto personalizzato attraverso attività di: consulenza e affiancamento da parte del proprio personale interno e di società e centri di consulenza; formazione specialistica rivolta al personale del Comune capoluogo e dei Comuni partner di progetto e ai soggetti del territorio coinvolti nel progetto; supporto logistico e organizzativo per la realizzazione di incontri territoriali in presenza e a distanza; partecipazione dei sindaci alla Cabina di Regia del progetto e alle iniziative di comunicazione finalizzate a dare visibilità ai propri progetti territoriali.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Redazione

Ultimi da Redazione