Il punto sui lavori per il decoro urbano e il verde pubblico in Francavilla

Novembre 25, 2020 179

L’emergenza sanitaria negli ultimi mesi ha monopolizzato l’attenzione dei media e della cittadinanza sulle questioni attinenti alla diffusione del virus.

L’agenda di lavoro dell’Amministrazione comunale di Francavilla Fontana, tuttavia, non è stata messa in quarantena. Infatti, nonostante le difficoltà e gli stringenti protocolli di sicurezza, continuano a concretizzarsi gli interventi pianificati nelle scorse settimane.

Sul fronte ambiente e decoro urbano è in corso la pulizia straordinaria di contrada Guardiola. Si tratta di un intervento molto atteso dai residenti, costretti a convivere da anni con i comportamenti criminali di chi abbandona in quell’area rifiuti di varia tipologia. Preliminarmente all’avvio dei lavori di bonifica, sono state posizionate delle telecamere che hanno documentato lo scempio che quotidianamente viene portato da cittadini anche accompagnati dai propri figli.

“L’intervento in contrada Guardiola è costato alle casse pubbliche circa 20 mila euro – spiega l’Assessore all’Ambiente Antonio Martina – si tratta di fondi che avremmo potuto utilizzare per migliorare la Città e non per riparare al comportamento criminale di cittadini incapaci di amare il proprio territorio. Sorprende e addolora la varietà dei rifiuti depositati, domestici e non, che fa comprendere come per molti fosse un atteggiamento normale buttare lì i propri scarti. Questo tipo di comportamenti è inammissibile.”

Proseguono, inoltre, i lavori di manutenzione ordinaria del verde. In settimana sono in programma interventi lungo via San Francesco, via Pisacane, via Capitano di Castri e via Aldo Moro.

“Il lavoro di manutenzione del verde pubblico prosegue costantemente – ribadisce l’Assessore Martina – nonostante i nostri sforzi economici siamo invasi dalle segnalazioni. Vorrei rassicurare tutti sul fatto che non ci saranno quartieri lasciati indietro. Interverremo anche in quelle aree non completate dai precedenti lavori.”

Intanto, sempre sul fronte della manutenzione del verde, sono in fase di definizione le risorse umane aggiuntive provenienti tra i beneficiari del Reddito di Cittadinanza. In questi mesi, nonostante le difficoltà dettate dalla pandemia, l’Ambito Territoriale ha continuato a svolgere i colloqui attitudinali. L’adozione degli stringenti protocolli di sicurezza ha causato un prolungamento dei tempi per lo svolgimento della procedura che ora si avvia alla fase conclusiva.

“A breve il contingente delle risorse umane impiegato per il verde pubblico sarà incrementato con alcuni beneficiari del Reddito di Cittadinanza – conclude l’Assessore Martina – ringrazio l’Ambito Territoriale che negli ultimi mesi ha svolto i colloqui attitudinali per individuare le professionalità da inserire anche in questo settore. L’incremento del personale impiegato ci aiuterà ad intervenire con maggiore celerità.”

-----------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci