Menu

Preoccupazione della Cgil e Cisl sull'appalto per la riscossione dei tributi del Comune di Brindisi

comune di brindisiSono trascorsi circa 2 mesi dall’approvazione

della delibera in consiglio comunale (29 novembre u.s.), riguardante il nuovo indirizzo delle modalità di gestione del servizio riscossione ed entrate comunali,attualmente affidato totalmente in appalto alla Ditta Abaco SPA che impiega 21 lavoratrici e lavoratori .

Tale delibera delinea, de facto, lo spacchettamento del servizio attraverso la gestione interna della riscossione volontaria di Imu, Tasi, Tari, riscossione fitti attivi , oneri condominiali e sanzioni amministrative del codice della strada e la gestione esterna della riscossione coattiva, il back-office e la lotta all’evasione fiscale.

Ad oggi , non è stato indetto alcun bando di gara, sebbene più volte la Filcams Cgil di Brindisi e la Fisascat Taranto-Brindisi insieme ai lavoratori e alle lavoratrici iscritti/e abbiano sollecitato incontri per definire , mediante una contrattazione di anticipo, nella predisposizione del bando di gara, la riassunzione della totalità dei/delle dipendenti attualmente di Abaco e il rispetto dei diritti economici e normativi maturati, alla luce della mancanza in delibera della cosiddetta “clausola sociale”.

Aumenta giorno dopo giorno lo stato di preoccupazione e malessere da parte dei lavoratori e delle lavoratrici che con le loro competenze , esperienza e lunga anzianità di settore , hanno portato nelle casse comunali entrate pari a 45 milioni di euro a fronte dei 25 milioni del 2011.

Il tempo passa e sull’appalto, attualmente in regime di proroga (6 mesi con scadenza prevista per giugno 2020) non si hanno informazioni di alcun tipo.

Pertanto, visti i tempi ridotti , le scriventi organizzazioni sindacali auspicano , nelle prossime settimane , incontri serrati al fine di addivenire alla risoluzione delle problematiche in essere.

Brindisi 08/02/2020

p.Segreteria Filcams Br                           p.Segreteria Fisascat Cisl Ta-Br

            Claudia Nigro                                                                 Luigi Spinzi

Ultima modifica ilSabato, 08 Febbraio 2020 19:54
Torna in alto