Menu

Orsini: anche a Mesagne una fiaccolata per Giulio Regeni. L'Amministrazione non risponde In evidenza

regeni giulioCome immagino tanti italiani, ho visto

ed ascoltato ieri sera in “Che tempo che fa” i genitori di #GiulioRegeni, Paola e Claudio, la loro dignità, la loro compostezza nell’indicibile dolore che vivono ogni giorno, la loro instancabile invocazione (da 4 anni) di verità e giustizia per l’atroce assassinio di Giulio, le parole accorate ma ferme rivolte al presidente egiziano Al-Sisi. Pervaso, come tutti, da immutata commozione, continuo a pensare che anche a #Mesagne, come nelle centinaia di città italiane (nella foto ne sono indicate alcune) che in questi giorni si stanno organizzando per il 25 gennaio (ultimo giorno in cui il giovane ricercatore di Fiumicello è stato visto), si debba chiedere con una fiaccolata, silenziosa ma partecipata, #veritàegiustiziaperGiulio. Pur non rivestendo alcun ruolo pubblico, da cittadino e da genitore di una figlia dell’età di Giulio che, come lui, è cittadina del mondo, già il 14 gennaio scorso mi son permesso di inviare al Sindaco ed al Presidente del Consiglio comunale una lettera per chiedere che anche la nostra comunità possa illuminarsi con la luce delle fiaccole per Giulio.

Va bene l’apposizione di uno striscione con la scritta “VERITA’ PER GIULIO REGENI”, ma qualcosa in più, tutti insieme, possiamo e dobbiamo farla per ricordare commossi Giulio e far sentire l’abbraccio forte e solidale ai suoi genitori Paola e Claudio.

Mesagne ha sempre dimostrato la propria alta sensibilità ogni volta che è stata chiamata a prove simili ed anche oggi, non ho dubbio alcuno, non saremmo da meno. Testimoniare che i genitori di Giulio non sono soli nell’invocare verità e giustizia per Giulio è sicuramente ciò che, insieme a milioni di altri italiani, la città di Mesagne, la nostra comunità, tutta la comunità, senza alcuna distinzione e senza alcuna divisione, saprà fare meglio. Reclamare verità e giustizia per Giulio non è qualcosa che riguarda solo la sua famiglia, ma è qualcosa che riguarda tutti. Indistintamente. 

Ad oggi all'ex presidente del Consiglio comunale, Fernando Orsini, non è giunta nessuna risposta da parte dell'Amministrazine comunale di Mesagne sull'iniziativa proposta. 

Torna in alto