Menu

Blocchiamo i mega impianti eolici e fotovoltaici

fotovoltaico apeSiamo sotto attacco.

Parchi eolici con pale alte più di 200 metri, centinaia di ettari di fotovoltaico. Il nostro territorio rischia in pochi mesi di cambiare radicalmente la propria fisionomia, fino a diventare irriconoscibile. Una mega ondata speculativa sta per abbattersi sulle nostre campagne, già segnate dalla crisi agricola e dal disseccamento degli ulivi. Il progetto di un mega parco eolico, presentato dall'azienda E.On, prevede la realizzazione di un imponente parco eolico, con 11 pale da 6 MW cad., le più grandi al mondo, alte ben 205 metri. Questo in via Sandonaci, alle porte di Mesagne, a soli 2,5 km dalle abitazioni. Un'altra ondata di richieste interessa i parchi fotovoltaici, che impatteranno su 500 ettari di campagna del territorio provinciale. Tutti questi progetti sono presentati da grandi aziende del nord, e configurano il più grande attacco mai subito dalla provincia di Brindisi, che rischia di diventare colonia della speculazione delle energie rinnovabili. Conosciamo purtroppo gli effetti nefasti di queste politiche, ricordiamo l'ondata speculativa del 2008 che ha trasformato centinaia di ettari di terre fertili e produttive in aride distese di silicio. La ferita è ancora aperta, le aziende spesso non hanno lasciato reddito nel territorio, vuote scatole cinesi che portano a paradisi fiscali. Alcune sono state persino incriminate di riduzione in schiavitù dei lavoratori. Quello che oggi rischiamo di subire ha purtroppo una portata enorme, tanto ampia da compromettere fatalmente lo sviluppo positivo che a fatica il nostro territorio sta conquistando. Turismo, ristorazione, agricoltura di qualità, biologico, km0, ambiente, paesaggio, rischiano di essere le vittime sacrificali dell'eolico e del fotovoltaico selvaggio. Nei giorni scorsi l'Amministrazione di Erchie ha espresso all'unanimità parere contrario al mega impianto fotovoltaico da 35 MW di Masseria Argentoni. Chiediamo all'Amministrazione di Mesagne di essere parte attiva nella difesa del territorio, di attivare tutti gli strumenti possibili, di approvare quanto prima il PUG, di mettersi in rete con gli altri comuni del brindisino per organizzare una vera e propria resistenza in difesa del territorio. Organizzeremo a breve un'assemblea aperta a cittadini, associazioni, amministratori al fine di condividere informazioni e attivare forme di lotta e di protesta. La mappa del mega parco eolico “Mondonuovo” è visibile qui: https://drive.google.com/open?id=1ivooEeRsw7juf8H2BfS55zgVwqDuMVaz&usp=sharing Le osservazioni di cittadini e associazioni devono pervenire entro il 7 ottobre, le informazioni sono qui: https://va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/7162 I progetti in istruttoria della Provincia di Brindisi si possono consultare qui http://www.provincia.brindisi.it/index.php/valutazione-impatto-ambientale/progetti-in-istruttoria 

Torna in alto