Menu

Mesagne. Pioggia di offerte per le tombe comunali In evidenza

cimitero terzo ampliamentoEntra nel vivo la costruzione del terzo stralcio

dei lavori di ampliamento del cimitero comunale di Mesagne per la realizzazione di tombe pubbliche su più livelli. L’importo dell’appalto è di 228 mila 642 euro. In Comune è giunta una cascata di offerte da parte di ditte pronte a costruire i loculi. Intanto, proseguono i lavori di costruzione delle cappelle private sempre nell’area del terzo stralcio. Dunque dopo anni di attesa finalmente il Comune di Mesagne ha dato avvio alle procedure di bando per la costruzione di 112 loculi disposti su 6 livelli.cimitero - scale per tombe pubblichemingenti antonello --Oltre ai loculi saranno costruiti 56 ossari. Infatti, la passata Amministrazione Molfetta aveva già acquistato 13 nuove scale da destinare a tutte le tombe comunali. Invece, alla prossima Amministrazione che si insedierà a Palazzo dei Celestini, sede della municipalità, si imporrà la pianificazione di un nuovo ampliamento del cimitero acquisendo alcune aree limitrofe. Su questa vecchia e nuova pianificazione stava lavorando Antonello Mingenti, consigliere delegato ai Servizi cimiteriali. Nei mesi scorsi erano terminate le opere del secondo stralcio riguardanti i servizi di urbanizzazione con la costruzione delle strade interne, degli impianti a rete, dei nuovi bagni pubblici e delle nuove fontanine d’acqua. Sono stati collocati 38 pali d’illuminazione con sistema a lanterna. Le economie sui lavori maturate dalla ditta esecutrice sono state occasione per progettare e realizzare alcune migliorie volute dal consigliere delegato Mingenti per l’acquisto e il montaggio di ulteriori corpi illuminanti, per progettare ed installare un nuovo impianto idrico, provvisto di pompe, centralina e nuovi serbatoi, ripristinare le catene adiacenti la pineta antistante il cimitero e asfaltare la strada che costeggia il camposanto divenuta una gruviera. Mingenti, purtroppo, non ha avuto tempo a fare ristrutturare le toilette presenti all’ingresso del cimitero. Con la costruzione dei 112 nuovi loculi la nuova Amministrazione avrà un respiro piuttosto ampio sulla richiesta di loculi da parte di privati. Si ricorderà come nel recente passato, per carenza di spazi, il Comune ha dovuto costruire i loculi comunali lungo tutto il muro perimetrale restringendo di molto i viali penalizzano, con questa scelta, l’aspetto urbanistico e ambientale del camposanto.  

Torna in alto