Menu

Mesagne. Con mossa politica stretegica il sindaco Molfetta nomina esperto per il canile

canile di mesagneIl sindaco di Mesagne, Pompeo Molfetta,

ha nominato con decreto sindacale 6 del 30 maggio un collaboratore specialistico in “Politiche a tutela degli animali”, a titolo gratuito. In pratica dovrà occuparsi della parte del canile che riguarda gli animali. L’esperto altro non è che Vincenzo Carella primo dei non eletti nella lista di “Pompeo sindaco”. La delega al randagismo resta del consigliere comunale, Vito Lenoci, sempre della medesima lista civica. Con questa decisione politica il primo cittadino, probabilmente, avrà tacitato gli animi di quella parte della sua lista che non aveva accettato il rimpasto di giunta poiché era favorevole a un azzeramento. Tuttavia, al di la di quella che potrà sembrare, e sicuramente lo è, una scelta politica c’è da dire che il sindaco Molfetta ha messo l’uomo giusto al posto giusto. Finalmente un esperto che potrà fare da collante e cerniera tra le associazioni animaliste e l’Amministrazione comunale. “La disponibilità, improntata ad un alto spirito di liberalità e disinteressata collaborazione, di Carella è determinata dal desiderio di poter contribuire con le proprie capacità al benessere degli animali”, ha spiegato il sindaco Molfetta secondo cui la collaborazione a titolo volontario e gratuito riguarderà le strategie a tutela degli animali”. Nello specifico Carella dovrà affermare e difendere tutti i principi e i valori fondamentali che riguardano il benessere e la protezione degli animali; interagire con le associazioni attive nel campo della protezione degli animali, campo piuttosto difficoltoso, per proposte e suggerimenti e intrattenere rapporti di scambio, studio e ricerca con organismi operanti nell’ambito della tutela e della salvaguardia degli animali. ‘è un’altra cosa che Carella dovrà mettere in campo: l’implementazione di progetti e le campagne di sensibilizzazione volte ad educare i cittadini ad un corretto rapporto con gli animali e ad una migliore esistenza di questi ultimi. Infine Vincenzo Carella è un esperto di pronto soccorso canino. Il sindaco Molfetta ha, infine tenuto a precisare, che il ruolo di Carella non ha nessuna “delle prerogative riconosciute ai Consiglieri comunali”.  

Torna in alto