Menu

Intervento dell'On. Matarrelli al forum di Parigi In evidenza

Matarrelli UprisingOggi ho avuto l’onore di  partecipare ai lavori  dell’IRAN UPRISING international call for release of Detaineed. A Parigi, con molti altri colleghi parlamentari di diversi Paesi del Mondo, 

abbiamo ascoltato le parole di Maryam Rajavi, presidente eletta del consiglio nazionale della resistenza iraniana (Cnri), che ci ha raccontato di quanto sia cruenta la repressione nei confronti di chi dissente dalla dittatura teocratica che governa l’Iran (oltre 8 mila manifestanti arrestati e diversi prigionieri morti in circostanze poco chiare negli ultimi mesi).

IMG-1IMG-2

 

Nel mio intervento ho voluto ringraziare la presidente Rajavi per la battaglia che conduce per il ripristino di una democrazia laica in Iran affinché possano essere riconosciuti i diritti più elementari ai cittadini di quello che, negli anni sessanta, risultava essere tra i paesi più evoluti di quell’aerea geografica. Ho manifestato la mia piena solidarietà e ho ribadito il mio impegno a sostenere la battaglia della resistenza iraniana, sollecitando il consiglio d’Europa e i suoi stati membri, ad adottare misure efficaci e assumere decisioni vincolanti per costringere la dittatura religiosa al potere in Iran a rilasciare le persone arrestate durante le proteste, a ristabilire la libertà di espressione e di associazione, a porre fine alla repressione e ad abrogare la norma del velo obbligatorio.

Ultima modifica ilSabato, 10 Febbraio 2018 07:52
Torna in alto