Menu

Mesagne: ampliamento cimitero, concluso il secondo stralcio

cimitero secondo stralcio lavoriProsegue speditamente l’ampliamento del Cimitero Comunale.

In questi giorni si sono conclusi i lavori sul secondo stralcio della nuova area del parco cimiteriale. In particolare sono stare ultimate tutte le opere di urbanizzazione - dalle strade interne, agli impianti a rete, alle utenze – e sono stati realizzati i nuovi bagni pubblici così come sono state installate le nuove fontanine d’acqua. Nelle prossime settimane i lavori termineranno con la messa in opera di 38 pali d’illuminazione con sistema a lanterna. Le economie sui lavori maturate dalla ditta esecutrice sono state occasione per progettare e realizzare alcune migliorie fortemente volute dal consigliere delegato ai Servizi Cimiteriali Antonello Mingenti. Le somme sono state destinate per l’acquisto ed il montaggio dei corpi illuminanti, per progettare ed installare un nuovo impianto idrico – provvisto di pompe, centralina e nuovi serbatoi – ripristinare le catene adiacenti alla pineta antistante il Cimitero ed asfaltare la strada laterale a destra dell’ingresso principale, fino ai nuovi lotti in corso di ultimazione. Prossimamente partirà l’urbanizzazione del terzo stralcio dell’ampliamento, destinato ad ospitare i loculi comunali, e si realizzeranno gli stessi. Quest’ultimo è obiettivo strategico dell’Amministrazione Comunale che potrà in questo modo affrontare con maggiore serenità le numerose richieste di loculi. Con la conclusione delle procedure burocratiche (stipula) con gli aggiudicatari dei lotti per cappelle gentilizie entro il prossimo 30 dicembre, si procederà a concedere ai privati i permessi a costruire. «Vorrei ringraziare il Sindaco Pompeo Molfetta – ha commentato il consigliere Mingenti - per la massima fiducia che mi ha accordato e per la sintonia con cui abbiamo lavorato per questo nuovo passo dell’ampliamento del Cimitero Comunale. Cosi come un ringraziamento accorato all’Ufficio Tecnico Comunale, agli ingegneri e a tutti i tecnici, che hanno seguito fase dopo fase tutto l’iter dei lavori. In ultimo, ma non di certo per importanza – ha concluso Mingenti - vorrei riservare un ulteriore ringraziamento all’Ufficio Servizi Cimiteriali – che di recente l’Amministrazione Comunale ha voluto potenziare con l’innesto di nuove unità – per la certosina opera di censimento delle morosità nel canone delle luci votive – canone che già dallo scorso anno si è ridotto da 22,00 a 19,00 euro/annui - e per tutti i servizi quotidiani resi alla cittadinanza».  

Torna in alto