Menu

Mesagne. Interrogazione del sen. Zizza sull'aggressione ai tifosi juventini

tifosi mesagnesi a frosinone 2“E’ stato un atto di violenza gratuita e senza alcuna giustificazione

quello subito da nostri concittadini. Non è tollerabile che un momento di condivisione quale quello offerto dallo sport si trasformi in un’azione criminale” così il senatore di Direzione Italia, Vittorio Zizza, commenta l’aggressione subita questa notte da un gruppo di tifosi brindisini di ritorno dalla trasferta romana per assistere alla partita Roma- Juve all’Olimpico. I sei tifosi juventini, tre di Mesagne, due di Brindisi ed uno di Foggia, sono stati accerchiati ed aggrediti con spranghe ed estintori da quaranta tifosi napoletani in una stazione di servizio a Frosinone. “Quanto accaduto è semplicemente intollerabile- dice Zizza- ai nostri concittadini va tutta la mia personale solidarietà e vicinanza. Ora io mi auguro che le forze dell’ordine assicurino quanto prima alla giustizia i responsabili, perché questo gravissimo atto di violenza non può e non deve restare impunito”. “Personalmente interverrò subito presso il Ministero dell’Interno- conclude il senatore- presentando un’interrogazione chiedendo che sia garantita la massima tutela alle nostre tifoserie affinché episodi simili non debbano più ripetersi”.  

Torna in alto