Menu

Bilancio di previsione 2017

orsini fernando-Anche quest’anno apprenderemo i dati del bilancio di previsione 2017 solo qualche ora prima che il documento contabile sia portato all’esame dell’organo consiliare.

A 20 giorni dalla scadenza del termine fissato dal Ministero dell’Interno per la relativa approvazione, ancora nessun dato è stato messo a disposizione dei consiglieri comunali. A tutt’oggi non risulta ufficialmente approvato dalla Giunta neanche lo schema di bilancio, atto propedeutico all’approvazione del documento contabile e per il quale, il Regolamento di contabilità, recentemente approvato dal Consiglio comunale, prevede che venga depositato e comunicato ai consiglieri comunali entro un congruo termine rispetto alla data limite per l’approvazione del bilancio (quest’anno il 31 marzo), nonché i termini entro i quali possono essere presentati da parte degli stessi consiglieri comunali e dei componenti della Giunta emendamenti allo stesso schema di bilancio. Non risulta inoltre convocata la competente commissione consiliare.

I consiglieri comunali – quanto meno quelli di opposizione – ignorano, peraltro, se il gestore del servizio di smaltimento dei rifiuti abbia presentato il piano economico finanziario come espressamente previsto dalla legge ovvero se sarà lo stesso Ente locale a predisporre tale piano. Dal quale, come è noto – ed è quel che più rileva per la cittadinanza – discende l’elaborazione delle “indigeste” tariffe TARI.

Pensavamo che l’approvazione del nuovo regolamento di contabilità potesse rappresentare un inversione di rotta nei rapporti fra esecutivo ed opposizioni, ma registriamo con una punta di delusione che ancora una volta le prerogative dei consiglieri comunali sono del tutto frustrate. Ed insieme a queste, anche il diritto dei cittadini a conoscere con congruo anticipo quel che più li riguarda e non ridursi ad apprendere il tutto il giorno stesso della discussione ed approvazione dei relativi provvedimenti.

Fernando Orsini
consigliere comunale

Ultima modifica ilMercoledì, 08 Marzo 2017 23:12
Torna in alto