Mesagne: attrici per un giorno portatrici di diritti violati cercasi

Marzo 03, 2023 521

Domenica 5 marzo entro mezzanotte sarà l’ultimo giorno utile in cui si potrà inviare la propria candidatura per partecipare gratuitamente alla selezione di 7 donne dall’età compresa tra i 18 e i 99 anni, anche senza alcuna esperienza artistica, che prenderanno parte all’ultima scena dello spettacolo “Nilde mia-autobiografia non autorizzata di una statua” - con protagonista la bravissima Silvia Lodi e con la regia di Paola Leone – che andrà in scena martedì 7 marzo alle ore 20:45 presso il teatro comunale di Mesagne e inserito nella rassegna “Donne in scena” organizzata dalla Commissione Pari Opportunità Politiche di Genere e Diritti Civili della città di Mesagne.

 Per queste 7 donne non sarà solo un’esperienza teatrale sul palco ma anche la possibilità di diventare protagoniste attive e portatrici di memorie e di diritti violati. Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze è il quinto obiettivo dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. La questione della parità di genere e il divario tra le donne e gli uomini, nonostante i progressi fatti fino ad ora, è ancora una questione aperta in tutti i paesi del Mondo. Il laboratorio teatrale che accompagna lo spettacolo, vuole essere, per chi ne farà parte, non solo un momento di formazione teatrale, ma anche uno spazio d’informazione sulla condizione femminile nel mondo.

 Il laboratorio gratuito avrà luogo martedì 7 marzo alle ore 15:00 presso il teatro comunale di Mesagne e si concluderà con la partecipazione allo spettacolo a ingresso gratuito (senza prenotazione e fino ad esaurimento posti) che si terrà lo stesso giorno alle ore 20:45.

Per partecipare basta inviare una mail entro domenica 5 marzo con oggetto: “candidatura Nilde mia Mesagne” con il proprio nome, cognome, numero di cellulare e una breve presentazione di sé ad entrambi gli indirizzi:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube. 
Per scriverci e interagire con la redazione contattaci