È partito da Mesagne il nuovo progetto formativo di Molino Dallagiovanna. Tema dell’incontro: la Colazione secondo Massari

Maggio 10, 2022 324
Iginio Massari con Maria Biscosi chef di Giudamino Cantina - Mesagne (Br) Iginio Massari con Maria Biscosi chef di Giudamino Cantina - Mesagne (Br)

Si è svolto ieri il primo appuntamento di Meet Massari Revolution, il progetto 2022 promosso da Molino Dallagiovanna e rivolto ai professionisti e agli appassionati di arte bianca, che ha avuto come protagonisti il grande maestro della pasticceria italiana Iginio Massari e Giacomo Pini, Docente Cast Alimenti e Consulente Marketing.

L’incontro, che si è tenuto alla Tenuta Moreno a Mesagne in provincia di Brindisi, ha avuto come tema “La prima colazione”. Durante la sua masterclass il maestro Massari ha realizzato croissant, sfogliate a intreccio multiplo con frutta candita e muffin, pensati per la pasticceria da laboratorio. Con gli stessi ingredienti, sono state mostrate e dimostrate tecniche di lavorazione anche per la ristorazione e l'hotellerie. Una pasticceria a tutto tondo che ha abbracciato le esigenze di tutti gli artisti del dolce, sempre con l’utilizzo della farina Anna, che insieme a Monica e Sofia compone la linea leDivine di Molino Dallagiovanna, ispirata alle dive del cinema e alle donne, nata dalla selezione di grani pregiati 100% italiani.

Giacomo Pini ha accompagnato la masterclass del maestro dei maestri della pasticceria italiana, illustrando tecniche commerciali e di marketing per accrescere le vendite dei prodotti in pasticceria e consolidare il rapporto con la clientela. Sul palco di Meet Massari R-evolution anche il tecnico Nico Carlucci e il maestro Antonio Campeggio, che si è occupato della realizzazione dei dolci per l’evento, sotto ricettazione di Massari. In apertura della sua masterclass Iginio Massari ha voluto omaggiare alcune delle produzioni tipiche del territorio pugliese, dall'olio extravergine di oliva, alle mandorle, ai fichi, preziosi ingredienti della pasticceria italiana. Il maestro ha dichiarato: "Nel mondo del dolce, i fichi vengono utilizzati in più ambiti: nelle paste lievitate danno ottimi risultati, e poi ricoperti di cioccolato o farciti. Ma anche le mandorle che sono di una bontà infinita. Quello che conta è sempre credere in quello che si fa. La Puglia è un posto favoloso, un paradiso terrestre". “Si fa presto a dire farina, ma dietro questo ingrediente c’è un mondo di valori che non si smettono mai di conoscere e di insegnare.” Ha dichiarato Sabrina Dallagiovanna, Marketing e Sales Manager Molino Dallagiovanna.

“Per questo continuiamo a promuovere incontri di formazione e aggiornamento per professionisti e appassionati come Meet Massari R-evolution: occasioni in cui continuiamo a imparare, cogliendo stimoli, suggestioni e nuove esigenze dal mondo professionale Ufficio stampa Molino Dallagiovanna Laura Gambacorta – Mob. 349 2886327 – Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Manuela Pozzi – Mob. 335 7698075 – Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. su tutto il territorio italiano, e nello stesso tempo, abbiamo l’opportunità di insegnare, trasferendo quello straordinario patrimonio di valori che caratterizzano la nostra farina: dalla coltivazione, al lavaggio a immersione del grano, nostro elemento di forza, insieme alla macinazione lenta e a freddo, fino alle più innovative e creative tecniche di utilizzo, mostrate grazie al prezioso contributo di grandi maestri dell’arte bianca come Iginio Massari”. Partner dell’incontro è stato Effeci Distribuzione, realtà brindisina guidata dalla famiglia Ventruto, appassionata della nobile arte pasticcera, che da generazioni tramanda i segreti e gli ingredienti più genuini per la preparazione dei dolci più tradizionali e ricerca le soluzioni e le proposte più innovative da offrire al mercato.

---------------
Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina 
Facebook. Puoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube
Per scriverci e interagire con la redazione 
contattaci  

Ultima modifica il Martedì, 10 Maggio 2022 17:51