E' in edicola da pochissime ore il primo numero del 2022 di Memorie Mesagnesi

Febbraio 13, 2022 653

E' in edicola da pochissime ore il primo numero del 2022 di Memorie Mesagnesi, che apre la discussione sulla gratuità nell'impegno culturale in favore del proprio luogo di nascita, o di elezione ed il numero si fa subito "prezioso" con una nota di Tranquillino Cavallo che legge l'inventario dei beni dell'Abbazia di Siponto, riferendo i collegamento dei Teutonici a Mesagne. Sergio Salvatore Diviggiano riporta i lettori al clima mesagnese degli anni Sessanta riferendo de "Gli Anonimi", complesso - oggi diremmo band - fra i più rinomati in quegli anni, con Giovanni Galeone che - sempre di quegli anni - rinverdisce i fasti della squadra di calcio mesagnese, neopromossa in serie D, parlando di un portiere rimasto nell'immaginario collettivo. Mario Vinci riporta all'attenzione i documenti di archivio che parlano di un possibile monumento ad Epifanio Ferdinando, mentre Domenico Ble inquadra in un contesto di fede e devozione più ampio l'icona di S. Maria Mater Domini. Nel centenario della nascita di Renata Tebaldi, infine, Ermes De Mauro, ricorda questa figura celeberrima della lirica italiana, che tanti estimatori ebbe nella cittadina messapica.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci  

Ultima modifica il Domenica, 13 Febbraio 2022 09:20