Ad Angelo e Melissa Maci il Premio "Food and Travel Italia"

Ottobre 06, 2021 469

Nella meravigliosa cornice del San Barbato Resort Spa & Golf, a Lavello in Basilicata, sono stati consegnati i premi della quarta edizione di Food and Travel Italia, destinati alle eccellenze italiane ed internazionali, che si sono contraddistinte per la loro qualità e i loro servizi in vari settori.

Tra i premiati, presente anche Cantine Due Palmedi Cellino San Marco, realtà vitivinicola che conta ad oggi più di 1000 soci e oltre 20 milioni di bottiglie prodotte ed esportate in tutto il mondo. Al presidente ed enologo Angelo Maci è stato consegnato il “Premio alla Carriera” per i suoi 50 anni di attività e per aver giocato un ruolo chiave nella storia enologica pugliese con dedizione e competenza. Al Melissa Maci, amministratore delegato dell’azienda, è stato conferito il premio “Manager dell’anno” per la trasparenza, l’onestà e la lealtà che la contraddistinguono e per essere un manager con una passione ed un entusiasmo straordinario per il suo lavoro.

Non è la prima volta che “Cantine Due Palme” viene riconosciuta come realtà imprenditoriale di successo nel panorama nazionale; lo scorso anno, gli stessi Pamela Raeli e Marco Sutter, editori di Food and Travel Italia, hanno premiato Antonella Di Fazio, direttore commerciale per il mercato italiano della società vitivinicola, “Direttore Commerciale dell’anno”. Inutile, dire la gioia di Maci per questa gratificazione dopo i due anni di pandemia. “Festeggio i miei 50 anni di attività, portando avanti il mio motto “Insieme si vince”.

Dedico il premio ai nostri 1000 soci, che per primi hanno creduto in questo progetto e che da oltre 32 anni continuano a crederci. Lo dedico ai miei collaboratori, a mio nonno Ettamiano, che ha voluto fortemente che io diventassi agronomo ed enologo e senza il quale non sarei arrivato dove sono ora, e ai miei nipoti, tasselli insostituibili della mia vita”, queste le parole di Angelo Maci, seguito da un’emozionata Melissa Maci, che ha commentato: “È un giorno di festa, ma scorrono lacrime di soddisfazione e gratitudine: per il mio lavoro, per la mia famiglia che mi è sempre accanto, mi comprende e mi supporta e per mio padre, che mi ha voluto fortemente al suo fianco e che non smetterò mai di ringraziare”. Un altro bel traguardo raggiunto da casa “Due Palme”, con l’augurio, sempre rinnovato, di continuare a collezionare preziosi successi enologici.

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci