Menu

Piccola mesagnese al 56° Zecchino D'Oro

zecchinodoro 2013 logoMaria Cristina Camarda, bambina mesagnese di 10 anni, è tra i 14 bambini selezionati a Bologna, provenienti da 8 diverse regioni italiane, per interpretare le canzoni in gara al prossimo 56° Zecchino D'Oro, in diretta su RAI UNO dal 19 al 23 novembre prossimo. La tre giorni di audizioni, conclusasi giovedì 5 settembre presso l'Antoniano di Bologna, è l'arrivo di un percorso durato mesi: i 14 selezionati, tra cui vi è Maria Cristina, sono stati scelti tra circa 5000 bambini, valutati durante il tour delle Selezioni Nazionali (http://www.selezionizecchinodoro.it/?page=tappe).

Maria Cristina ha superato le prime selezioni a porte chiuse presso il teatro Paolo Grassi di Cisternino, dove la direttrice del piccolo coro "Mariele Ventre", Sabrina Simoni, l'ha scelta insieme ad altri 10 bambini per lo spettacolo pubblico in piazza Garibaldi a Cisternino. I bambini si sono esibiti sul palco cantando una delle canzoncine della storia dello Zecchino D'Oro e alla fine dello spettacolo una giuria composta, tra gli altri, da Sabrina Simoni (direttrice del piccolo coro "Mariele Ventre") e da Claudio Zambelli (responsabile delle Selezioni Nazionali), ha scelto 5 bambini per la Semifinale Nazionale di Bologna (tra questi anche Maria Cristina).

Maria Cristina il 4 settembre, presso l'Antoniano di Bologna, ha superato la semifinale con i bambini scelti nelle altre regioni italiane ed ha avuto accesso alla finalissima del 5 settembre. In entrambe le giornate la giuria era composta da: Fr. Alessandro Caspoli (Direttore dell'Antoniano), Fabrizio Palaferri (vice Direttore dell'Antoniano e responsabile di Antoniano production), Sabrina Simoni (Direttrice del Piccolo Coro "Mariele Ventre"), Franco Fasano (consulente musicale), Antonella Tosti (edizioni musicali), Angela Senatore (autrice Antoniano), Daniela Giuliani (organizzatrice), Maria Grazia Morino (RAI), Adriana Dodano (RAI), Massimo Giacomazzi (autore RAI), Igor Skofic (regista), Claudio Zambelli (responsabile delle selezioni nazionali).

Il giorno 5 settembre, dunque, la giuria così composta ha scelto i 14 bambini che interpreteranno le 10 canzoni italiane in gara alla 56^ edizione dello Zecchino d'Oro: tra questi vi era anche Maria Cristina Camarda. (http://www.zecchinodoro.org/67-La_%E2%80%9Csquadra%E2%80%9D_del_56_Zecchino_d%E2%80%99Oro.html#.Uj7F3T-9Ldo) Frà Caspoli, direttore dell'Antoniano di Bologna e presidente della giuria ha ricordato a tutti che lo Zecchino d'Oro è una gara di canzoni per l'infanzia, non una competizione tra bambini: "oggi è stato difficile scegliere, perché ciascuno di voi è molto bravo e racchiude in se un dono speciale. lo Zecchino d'Oro non è una competizione, è un'esperienza divertente e di gioco, sia per chi rimane, sia per chi torna a casa ma ha giocato sin qui".

Maria Cristina è rimasta a Bologna presso l'Antoniano per 10 giorni, durante i quali, con la Direttrice del Piccolo Coro, Sabrina Simoni, e le sue collaboratrici, ha preparato il brano inedito da presentare in tv, dal 19 al 23 novembre su RAI UNO: "Quel secchione di Leonardo", in duo con il piccolo Jacopo Golin di Verona; oltre a registrare diversi videoclip per la trasmissione, ne sono stati preparati ulteriori per altre trasmissioni dedicate allo Zecchino e che andranno in onda anche su Rai Yo-Yo, Deakids, Super ed altre emittenti nazionali. Inoltre, nel periodo di permanenza presso l'Antoniano, con la Direzione Artistica del Maestro Franco Fasano, ha registrato la canzone che farà parte del CD ufficiale del 56° Zecchino D'Oro. Un ringraziamento particolare va a tutta la squadra dello Zecchino D'oro e alla sua Maestra di canto che la segue da ormai 3 anni: Stefania Salamina. Un doveroso ringraziamento va anche all'amministrazione comunale di Mesagne per i complimenti giunti alla piccola Maria Cristina.  

Ultima modifica ilSabato, 05 Ottobre 2013 12:16
Torna in alto