Menu

Oggi l'esperienza di Cyclo Turgrate2 in un libro

bici in naveSarà presentato oggi presso il frantoio ipogeo di Mesagne il racconto di un viaggio straordinario percorso in bicicletta tra le vie verdi dell’Albania, del Montenegro e della Grecia partendo dai percorsi cicloturistici del Salento.

L’esperienza del Cyclo Turgrate 2, realizzata a più riprese tra settembre e novembre 2012, è diventata una pubblicazione dedicata in particolar modo a chi volesse cimentarsi con una proposta di viaggio sostenibile ed insolita che ha toccato punti di interesse turistico di valore mondiale riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità, ma anche sentieri sconosciuti ai più e soprattutto mai sperimentati prima da cicloturisti. Presenteranno la guida “Vie verdi in bicicletta, storia di un viaggio a sud est”, alle ore 18.30, il sindaco di Mesagne, Franco Scoditti, l’assessore al Turismo, Maria De Guido, il sindaco di Latiano, Antonio De Giorgi, l’assessore alle Politiche Comunitarie del Comune di Nardò, Flavio Maglio, il coordinatore delle spedizioni, Michele D’Anna, e Giuseppe Messe che ha curato il prodotto editoriale. “Il Cyclo TurGrate 2 è una avventura partita nel 2007 con la prima Edizione del Progetto – spiega Michele D’Anna. - Dal primo itinerario percorso tra Italia e Albania siamo idealmente ripartiti anche con questa seconda edizione visitando con le nostre biciclette luoghi di grande fascino ed interesse storico e culturale. La collaborazione con il progetto TurGrate 2 è stata duratura e proficua, e ci ha permesso di dare continuità ad una iniziativa che, tra prima e seconda edizione, ha rappresentato una esperienza importante finalizzata a rafforzare la competitività delle destinazioni turistiche adriatiche coinvolte, non solo facendole conoscere ma anche scoprendo rotte alternative in un ottica di sostenibilità”. Quindici cicloturisti sono stati protagonisti di questa avventura e hanno riportato le loro testimonianze in un diario di viaggio ideato per il viaggiatore, pieno di dettagli, indicazione e rotte Gps, liberamente a disposizione di chi voglia ripetere l’impresa sul sito web del progetto TurGrate 2, www.turgrate2.ue. 

Torna in alto