In villa comunale a Mesagne la casa di Babbo Natale In evidenza

Dicembre 20, 2018 3114

babbo natale logoPer la gioia dei piccoli e, soprattutto, dei grandi venerdì 21 apre a Mesagne “La casa di Babbo Natale”, collocata nello chalet della villa comunale, dove il padrone di casa arriverà con la sua slitta direttamente dal Polo Nord.

Ad attenderlo ci saranno gli elfi e i musicanti che suoneranno le melodie natalizie. Sara’ l occasione per i bambini di consegnare la letterina dei desideri e, con le foto ricordo, vivranno momenti di gioia tra realta’ e fiaba. Inoltre, Babbo Natale farà un giro nel centro della città accompagnato dai bimbi festanti. L’intera villa comunale splenderà con le luminaie allestite dall’Amministrazione comunale.

L’appuntamento è per le ore 17,30. Alle ore 20,30 nel teatro comunale si svolgerà uno spettacolo musicale dal titolo “Christmas Cig 2018”, a cura dell’associazione culturale Lydian. Un altro spettacolo comunale è in programma nell’auditorium del castello. L’appuntamento è alle ore 20,30 con lo spettacolo “Christmas Jazz” a cura dell’associazione Athena. Il prossimo 23 dicembre apre in anticipo la mostra dei presepi, quest’anno collocati nel frantoio ipogeo di via Eugenio Santacesarea, dove possono essere ammirate diverse realizzazioni artigianali. Aperta anche la mostra permanente di arte presepiale in via Antonio Profilo, con tutte le nativita’ del mondo. Intanto, nelle sale del castello è aperta la mostra “Scuole in Festa” con una serie di percorsi artistici e di approfondimento vissuti in classe nelle settimane che precedono il Natale. Tutte le creazioni dei giovanissimi studenti compongono una mostra tematica aperta alla città. Il tema scelto per l’edizione 2018 è l’inclusione, declinata in tutti i suoi aspetti. La mostra resterà esposta fino al prossimo 6 gennaio 2019 e sarà aperta alle visitate negli stessi orari e giorni di apertura del Castello comunale.

“In questo periodo di festività – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Marco Calò – invito tutta la cittadinanza a dedicare qualche minuto alla mostra che fra piccole sculture, fotografie e lavoretti artistici dei nostri ragazzi contribuisce con successo a restituire l’autentico senso del Natale e del momento storico che stiamo vivendo”.

Ultima modifica il Giovedì, 20 Dicembre 2018 10:32