Menu

Taccuino

Taccuino (4)

Gli appuntmenti con la città di Mesagne

Concertone di Ferragosto a San Vito dei Normanni

2018-08-14 090659Torna per la sua diciottesima edizione nel giorno di Ferragosto il concerto dei Taricata, da oltre quarant’anni gruppo di pizzica e canti popolari di San Vito dei Normanni. Occasione certamente particolare quest’anno a causa della scomparsa del prof. Lorenzo Caiolo, co-fondatore e responsabile culturale del gruppo. Sul palco di Piazza Leonardo Leo l’ensemble vorrà infatti affermare attraverso la musica il valore, l’impegno, l’amore per il senso profondo della tradizione del prof. sanvitese.

Per avvalorare con forza il suo messaggio e per il grande pubblico di Piazza Leo, il gruppo suonerà e danzerà i suoi ritmi talvolta allegri e cadenzati, talvolta nostalgici, rabbiosi verso le ingiustizie, furiosi per amore, accesi verso la speranza. Grandi ospiti nel concerto del prossimo mercoledì: in programma il tributo “Lorenzo&friends” che porterà sul palco Mimmo Gialluisi, cantante ed ex componente del gruppo; il famoso polistrumentista Nico Berardi, il tamburellista e costruttore di tamburelli Davide Torrente, il musicista e ricercatore musicale Mauro Semeraro, il noto cantastorie di Ostuni Tonino Zurlo.

Il concerto 2018 sarà impreziosito dalla presenza di un artista internazionale: Nandu Popu dei Sud Sound System, che in più occasioni ha condiviso con Lorenzo Caiolo momenti di approfondimento sui grandi temi del nostro Sud. Non da ultimo, danzerà con i Taricata il ballerino Andrea De Siena, già danzatore de La Notte della Taranta, nato artisticamente proprio col gruppo musicale sanvitese. A fare da filo conduttore, le contaminazioni e gli intrecci di stili e provenienze che da sempre aggiungono bellezza al repertorio dei Taricata e ispirano il M° Mario Ancora, erede della ricca tradizione musicale popolare oltre che interlocutore privilegiato dei testimoni del passato e guida feconda di numerosi musicisti di diverse generazioni.

Taricata, che significa radice feconda, nei suoi concerti, rende palpabile il legame profondo tra la cultura di ieri e quella di oggi, tra la sua musica e la terra a cui appartiene, fatta di ulivi sinuosi, di fatica e voglia di riscatto, di orgoglio identitario ritrovato e di impegno a vivere bene insieme. Lo spettacolo, con inizio previsto per le ore 21.30, rientra nella rassegna degli eventi estivi promossi dall’Amministrazione comunale di San Vito dei Normanni. Durante il concerto saranno disponibili l’ultimo cd “Tarantaqua” ed il libro del Maestro Ancora “SALENTO IN CANTI – Il canzoniere dei Taricata, dalla pizzica di Santu Vitu ai giorni nostri”. Il rito si rinnova... con l’attesa e la straordinaria partecipazione della grande piazza di San Vito dei Normanni, quella tanto cara al prof. Lorenzo.

I Taricata: Mario Ancora, Mario Leo, Silvana Gagliani, Franco Gagliani, , Giuliana Gagliani, Salvatore Ancora, Vincenzo Gagliani, Stefania Ancora, Fabio Di Viesto, Fabrizio Nigro, Piero Errico, Daniel Bulgaru e Mina Vita.

2018-08-14 090549
2018-08-14 090612

Leggi tutto...

Dal 6 al 31 agosto. 4^Mostra d'arte "Contemporaneamente"

Giunge alla quarta edizione la mostra collettiva d’Arte Contemporaneamente che si aprirà lunedì 6 agosto alle ore 18.00 negli spazi espositivi della Galleria d’Arte Contemporanea Le Ali di Mirna, espressione dell’Associazione culturale Eterogenea. La mostra vedrà in esposizione le opere degli artisti Maria Carmela ARSIENI, Tiziano CALCARI, Giorgio CARLUCCIO, Giovanni CARPIGNANO, Carmelo CONTE, Vincenzo DE FILIPPIS, Angioletta DE NITTO, Emidio DI STEFANO, Rita FASANO, Pasquale Nero GALANTE, Donato Bruno LEO, Susy MANZO, Alessandro MARZIANO, Giovanni MARZIANO, Aldo MASTRORILLI, Alessandro Mattia MAZZOLENI, Enrico MEO, Mario MICCOLI, Enzo MORELLI, Pino NARDELLI, Maria PASQUA, Vito RUSSO, Demetrio SCOPELLITI, Luigi SPANO’, Salvatore SPLENDORE e Nadia VERRIENTI. Tutti artisti dalla ormai consolidata e intensa attività professionale la cui arte si distingue per una espressione di raffinato talento.

“Le Ali di Mirna” è un progetto d’arte che ha come obiettivo la promozione e la valorizzazione di artisti contemporanei presenti nel panorama nazionale, nella varietà delle forme espressive, portandoli all’attenzione del pubblico specializzato, di appassionati, critici, collezionisti e mercanti d’arte. La Galleria è ubicata in Via Ruggiero Normanno n. 22-24 a Mesagne importante centro messapico situato lungo la via Appia, città d’arte che meglio rappresenta il barocco pugliese nella provincia di Brindisi.

A due passi dal Castello Normanno-Svevo, dalle bellissime Chiese barocche, patrimonio architettonico della città e dal caratteristico centro storico con la sua forma unica di cuore, è accogliente ed elegante garantisce agli artisti massima visibilità anche attraverso l’inserimento in siti web specializzati e propaganda su vari mezzi di comunicazione. All’interno della galleria si potrà visitare la sezione dedicata all’arte presepiale con l’esposizione di presepi completi, ambientazioni e casette di ogni dimensione, realizzati rigorosamente a mano utilizzando materiali naturali.

La mostra, che gode del sostegno dell’agenzia Brindisi Porto della compagnia di Assicurazioni Genrerali Italia, potrà essere visitata sino al 31 agosto 2018, con ingresso libero, con i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì 18.00/21.00, sabato e domenica visite per appuntamento, 15 agosto chiuso.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 347 0080778 – 0831 1625458

2018-08-02 121340

Leggi tutto...

Dal 15 luglio al 1 settembre l'Estate dell'Associazione Di Vittorio

associazione di vittorio lug18Si svolge dal 15 luglio al 1 settembre e fa parte del Cartellone dell'Estate Mesagnese con il  patrocinio del Comune di Mesagne.





MOSTRA FOTOGRAFICA
PIO TARANTINI. Brindisi e Cerano Frammenti visivi degli anni 70
DAL 15 LUGLIO AL 31 AGOSTO Mesagne - Via Castello, 20. Ogni sera dalle 18 alle 22,30 - ingresso libero
La mostra fotografica parla del “come eravamo” con immagini degli anni 70 del quartiere San Pietro degli Schiavoni a Brindisi (nelle vicinanze del Teatro Verdi) e della costa di Cerano prima dell’insediamento della Centrale.

 UNO SPETTACOLO DI CANTASTORIE
 21 luglio - ore 21 - Piazza Commestibili
Gino Cesaria e Gianni Vico de “I CANTACUNTI”. Con la partecipazione di Elisa Marasco al Clarinetto.
Nello spettacolo “CULI E CULACCHI”
Un attore e regista di solida formazione accademica il primo,cantastorie originale e appassionato il secondo… Cosa può nascere da quest’incontro? Ne nasce uno spettacolo brioso e scanzonato che unisce le doti attoriali di Gino Cesaria all’innata passione per il racconto di Gianni Vico e della sua chitarra.Uno spettacolo che, senza lesinare incursioni nella letteratura classica immerge nella cultura popolare per raccontare “culi e culacchi”.

TRE INCONTRI CON L’AUTORE
27 luglio - ore 18,30 - Atrio del Comune
Carolina Orlandi - “SE TU POTESSI VEDERMI ORA”
Quando David Rossi, responsabile della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, precipita giù da una finestra della sede della banca in circostanze poco chiare, Carolina, sua figlia, è una ragazza universitaria di 21 anni con i pensieri, i sogni, le preoccupazioni della sua giovane età. Ma se David Rossi potesse vedere Carolina oggi, a 5 anni da quel tragico 6 marzo 2013, come la troverebbe, cosa penserebbe della donna assetata di verità e giustizia che è diventata? Sono queste le domande nascoste tra le pagine del libro.

4 agosto - ore 19 - Atrio del Castello
Nicola Vitale - “GIUSEPPE DOSSETTI - GILBERTO DE NITTO Ideali e Politica alle origini della Costituzione”
Saggio scritto dal prof. Nicola Vitale in occasione del 70 anniversario della Costituzione per ricordare l’importante figura di Giuseppe Dossetti costituente, cattolico democratico che intrattenne una forte amicizia con Gilberto De Nitto, antifascista di Latiano poi dirigente politico della DC

21 agosto - ore 19 - Atrio del Castello
Raffaele Gorgone - “LETTERA DA UNA TARANTA. I RAGNI E LA POLITICA”
Raffaele Gorgone, giornalista RAI e scrittore parla del suo originalissimo testo in cui dopo tante pizziche e notti melpignanesi è proprio la tanto  bistrattata, odiata e amata, adulata e disprezzata, incensata e criticata, vezzeggiata e maltrattata” Taranta ad esserne la protagonista. È proprio lei la Lycosa Tarantola ad infrangere il velo di omertà e dire tutto quello che pensa del Salento, dei politici, della notte della Taranta e delle tarantate.

UN FILM
1 Settembre - ore 19 - Atrio del Castello
“BARBIANA 65 - LA LEZIONE DI DON MILANI  Regia di Alessandro G.A. D’Alessandro
Il recupero integrale del materiale filmato girato dal regista Angelo D'Alessandro nel dicembre del 1965 a Barbiana, protagonisti Don Lorenzo Milani e i suoi allievi, diventa l'occasione per far riemergere con forza l'attualità del messaggio del Priore a cinquant'anni dalla morte e ricordare a tutti la sua grande lezioni. Con la partecipazione anche di  Don Luigi Ciotti

Maggiori dettagli sul sito www.divittoriomesagne.it e pagina Facebook  @Associazione/Di Vittorio/Mesagne

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS