Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Menu

Cronaca

Cronaca (4779)

La polizia rinviene armi e droga. 1 arresto

rillo_marcoNella nottata odierna 5 Volanti della Questura di Brindisi, diretti dal Vice Questore Agg. Dr. Alberto D’Alessandro, hanno effettuato numerose perquisizioni e posti di controllo in questo quartiere Perrino, alla ricerca di armi e droga, con l’intento di drenare sacche criminali dedite alla consumazione di reati in aree extraurbane, soprattutto di natura predatoria. Nel corso delle attività sono stati rinvenuti e sequestrati 4 fucili di vario calibro, oggetto di recente furto in un’abitazione privata.
Leggi tutto...

Mesagne: Volano tufi in strada. Evitato un sinistro

carabinieri-polizia-tufi-per-terraUn incidente stradale è stato evitato nella mattinata di ieri per puro caso. Un camion, infatti, in fase di svolta su un rondò stradale ha perso parte del carico composto da blocchi tufacei che sono caduti rovinosamente per terra. Il mezzo, anziché fermarsi e ripulire l’assetto stradale, ha preferito allontanarsi velocemente per non essere riconosciuto e quindi inchiodato alle sue responsabilità. Sul posto sono giunti polizia e carabinieri dopo che numerosi automobilisti hanno segnalato i fatti.

Leggi tutto...

Il sindaco ordina la pulizia dei suoli. Ma quelli comunali?

zona-calderoni-area-comunale-con-erbacciaE’ scattata un’opera di prevenzione incendi da parte del Comune di Mesagne che ha emesso un’ordinanza di pulizia dei suoli che ricadono nel suo territorio. Chi non ottempererà all’obbligo potrà essere multato con un’ammenda che può arrivare fino a 500 euro. Dall’altra parte, però, c’è chi chiede se i suoli di proprietà comunale, molti dei quali sono infestati da erbacce, saranno anch’essi puliti. Oppure il Comune si auto sanzionerà e pagherà 500 euro per ogni suolo non bonificato?
Leggi tutto...

Il Comune di Mesagne non aumenterà le aliquote impositive per il pagamento dell’Imu. Ma nemmeno ci rinuncerà

canuto_giancarloIl Comune di Mesagne non aumenterà le aliquote impositive per il pagamento dell’Imu. Ma nemmeno ci rinuncerà. Però ha istituito una task force di esperti a disposizione, online, dei cittadini per aiutarli nella compilazione della documentazione necessaria per individuare la tassa da pagare. Dunque l’Amministrazione comunale di Mesagne, presieduta dal sindaco Franco Scoditti, non sceglierà la strada di scaricare sui propri cittadini le politiche di bilancio e non aumenterà di un millesimo le aliquote previste dal decreto Monti. “Ci faremo carico del minore gettito con un ulteriore risparmio sulle spese e incentivando la lotta contro l’evasione fiscale ma resistendo quanto più a lungo possibile a ogni aumento della pressione fiscale.
Leggi tutto...

“Tutta colpa delle note… musicali ”, in scena gli studenti del Ferdinando

liceo_scintificoSimpatico spettacolo di fine anno degli alunni dell’istituto scolastico “Epifanio Ferdinando” di Mesagne. Oggi alle ore 19.30, presso l’auditorium del Liceo scientifico, gli alunni saranno impegnati nello spettacolo musicale dal titolo: “Tutta colpa delle note… musicali ”. Ideatore del progetto è il professore Mustich che ha realizzato uno spettacolo di sicuro interesse e coinvolgimento dove moda, canto e ballo sono gli elementi dominanti. Le capacità degli alunni, che hanno impegnato il loro tempo dimostrandosi dei veri artisti, la disponibilità dei docenti e del dirigente scolastico Antonio Micelli, hanno reso praticabile il progetto.
Leggi tutto...

Rapina a portavalori sulla Statale 7

portavalori-assaltatoUna rapina ad un portavalore è stata messa a segno questa mattina intorno alle ore 7, lungo la Statale 7, Brindisi-Taranto, poco dopo il Santuario di Cotrino e prima dello svincolo per Oria, in territorio di Latiano ai confini con Francavilla Fontana, in direzione di marcia verso Taranto da un commandos di banditi che prima hanno bloccato l'importante arteria viaria e poi hanno assaltato il furgone che, sembra, fcesse parte di un gruppo di furgoni della Sveviapol. (Foto archivio)
Leggi tutto...

Spento l'incendio alla Centrale di Cerano

centrale_di_ceranoQuesta mattina alle ore 9.15, presso la centrale Enel Federico II di Brindisi si è sviluppato un incendio sul sistema ambientale di desolforazione dell’unità di produzione numero 4 attualmente ferma per manutenzione. L’allarme è stato dato dagli operatori addetti al servizio di controllo della Centrale e ha permesso il pronto intervento del presidio stabile dei Vigili del Fuoco affiancato dalla squadra antincendio ed emergenza della centrale. L’intervento è stato immediato ed al momento l’evento è sotto controllo.
Leggi tutto...

Mesagne: lite per amore tra due rumene. Una finisce in un canale

polizia_pzzetta_dei_resta6Una lite tra rumeni è scoppiata l’altro pomeriggio a Mesagne ed ha visto protagonisti due donne che se le sono date di santa ragione a causa di un giovane italiano. Infatti, secondo quanto hanno potuto verificare le forze dell’ordine, alla base del litigio c’era l’interesse per un giovane. Insomma una storia passionale con il fascino latino che, ancora una volta, ha colpito infrangendo cuori femminili.
Leggi tutto...

E' guerra tra l’Avis di Mesagne e il direttore generale dell’Asl Br/1

donazione_sangueOrmai è guerra tra l’Avis di Mesagne e il direttore generale dell’Asl Br/1 per la gestione delle donazioni. Anche domenica scorsa si sono verificati dei ritardi dovuti alla carenza di personale a disposizione. Intanto Sergio Zezza, presidente dell’Avis di Mesagne, ha denunciato che a gennaio 2012 l’Asl ha dovuto spendere: “Circa 70 mila euro per acquistare sacche di sangue da strutture private. Con gli stessi soldi si sarebbero potute svolgere tante altre giornate di raccolta sangue”.
Leggi tutto...

Un volantino recapitato a Mesagne rivendica la bomba di Brindisi

comune_ingressoscoditti-franco"Al sindaco del Comune di Mesagne. Brindisi come Genova. Servizi segreti deviati". Questa missiva è stata recapitata ieri mattina presso il Comune di Mesagne poco prima dell'inizio della Giornata della Legalità per rivendicare la bomba scoppiata a Brindisi lo scorso 19 maggio. Una rivendicazione che per il sindaco non è attendibile. Indagini sono state avviate dalla polizia.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS