Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
Menu

Cronaca

Cronaca (4404)

“La disfunzione erettile, diagnosi, terapia e qualità della vita”, oggi all'Isbem

scalera-luigi-urologo“La disfunzione erettile, diagnosi, terapia e qualità della vita” il titolo di un incontro medico-scientifico che si svolgerà oggi alle ore 18 presso l’Isbem di Mesagne nell’ambito della Mini medical school. Relatore sarà il dottor Luigi Scalera, già dirigente medico dell’Asl di Brindisi negli ospedali di Brindisi e Ostuni. La disfunzione erettile, cioè l'incapacità dell’uomo di ottenere e mantenere una sufficiente erezione del pene, ha inevitabili conseguenze sulla vita sessuale.
Leggi tutto...

Mesagne. Incidente stradale sulla complanare della statale 7, Due feriti

vigili_autoUn incidente stradale si è verificato nel pomeriggio di ieri a Mesagne dove un’auto è uscita fuori strada da sola restando in bilico sul guardrail creando non pochi problemi alla viabilità. La ragazza che era al volante è rimasta ferita al volto ed è stata trasportata presso l’ospedale di Brindisi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno recuperato l’auto mentre un’ambulanza del 118 ha soccorso la ragazza. Alcune pattuglie dei vigili urbani hanno rilevato il sinistro. L’episodio si è verificato intorno alle 14,45 sul ponte della Statale 7 che conduce all’Auchan dove una Renault Twingo, condotta da S.P. di 24 anni, l’ha imboccato per poi prendere la deviazione per Brindisi, città presso la quale la ragazza è diretta.
Leggi tutto...

La polizia denuncia un presunto topo d'appartamento

Polizia-pugnale-e-arnesi-scasso-sequestratiNella tarda mattinata di ieri, un equipaggio dei Poliziotti di quartiere della Sezione Volanti della Questura di Brindisi ha notato un uomo che in Brindisi, in via Pastrengo, suonava a svariati citofoni di abitazioni ma, a ricevuta risposta, si allontanava celermente ripetendo la stessa azione in altri condomini. Allarmati e supponendo trattarsi di un "topo d'appartamento", lo hanno seguito fino a quando, vistosi scoperto, il malintenzionato si è infilato in un'auto dandosi alla fuga. Tentativo reso vano dai due agenti nel frattempo raggiunti da una coppia di Nibbio, i motociclisti delle Volanti, che hanno bloccato il veicolo e la persona.
Leggi tutto...

Rinviati a giudizio gli arrestati dell'operazione "Die Hard"

Arrestati_operazione_Die_HardSono stati rinviati a giudizio gli imputati accusati di aver portato a segno dell’estorsioni a Mesagne. Il pm Alberto Santacatterina li ha rinviati a giudizio. Il 6 maggio prossimo compariranno di fronte al giudice per le indagini preliminari. Questi gli arrestati: Rosario Capodieci di anni 33 residente a Mesagne; Ivan Carriero di 29 anni di Mesagne; Antonio Centonze brindisino di 44 anni; Nicola Destino di Mesagne di 23 anni; Francesco Gravina alias Chicco Pizzaleo mesagnese di 52 anni; Francesco Gravina alias Gabibbo di 39 anni residente a Mesagne; Cosimo Giovanni Guarini 34enne di Mesagne; Giovanni Longo di 39 anni residente a Mesagne; Tobia Parisi di 31 anni; Massimo Pasimeni alias Piccolo dente, mesagnese di 44 anni; Pasimeni è in carcere. Inoltre sono stati arrestati Alessandro Perez 23enne di Mesagne; Marco Petrachi 24 anni di Mesagne;
Leggi tutto...

Incendio in contrada Calderoni. Paura per i residenti

incendio-contrada-calderoni---via-vecchia-latianoUn incendio si è sviluppato nel pomeriggio di ieri in contrada Calderoni a Mesagne in una zona residenziale abitata da diverse famiglie. Il fuoco, in un caso, è entrato nel giardino dell’abitazione. E’ stato lanciato l’allarme e sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un’ora per spegnere le fiamme. L’area, al termine dell’intervento, è stata messa in sicurezza. Solo pochi giorni fa nella medesima zona era scoppiato un altro incendio di discrete dimensioni.
Leggi tutto...

Nell'ex stadio di via Dei Sasso ci sono anche i ratti. La denuncia

stadio-via-dei-sasso---panoramicaNon si attenuano le proteste dei cittadini che risiedono nel rione dell’ex stadio di Mesagne. Ieri mattina hanno denunciato un proliferarsi d’insetti e ratti che dall’ex terreno di gioco, e da alcune strutture in esso fatiscenti, starebbero invadendo le vie attigue. Problemi, per la verità, che sono già noti al Comune che ha promesso per questa settimana un intervento tecnico che possa dare decoro ambientale all’intera zona. Intanto i residenti non hanno abbassato il tono della protesta.
Leggi tutto...

Mesagne. La posta non arriva, è protesta

via_galileo_galileiDa diverse settimane è in atto vibrante protesta da parte di alcuni residenti del rione Marconi di Mesagne a causa della mancata ricezione della posta. Sembra che alcuni assegni di pensioni arrivati dalla Svizzera per ex immigrati non siano stati recapitati e, incomprensibilmente, rispediti al mittente. E ancora ci sono lamentele per la mancata consegna di bollette di varie utenze. La colpa di tutte queste defaillance sarebbe nella toponomastica delle vie poiché non sono aggiornate. La corrispondenza ha stampigliato il vecchio indirizzo e, quindi, ritorna indietro. L’episodio ha come protagoniste trenta famiglie che abitano in cinque condomini di edilizia popolare, ex Iacp, in via Galileo Galilei.
Leggi tutto...

Mesagne. Il Pd detta le regole: "Basta con gli attacchi partiamo dai problemi"

partito_democratico_logoA solo un mese dal congresso che ha visto l’elezione di Alessandro Denitto a nuovo segretario del Partito democratico di Mesagne sono stati svolti diversi incontri da cui sono scaturiti interessanti confronti di particolare rilevanza sociale come Urbanistica e gestione dei rifiuti. “In questa nuova concezione e impostazione data al partito vi sarà spazio solo per chi vorrà confrontarsi e dare il proprio contributo sui temi che volta per volta saranno trattati.
Leggi tutto...

Mesagne: sbancano le slot machine. E' una truffa e fuggono

slot_machineVincitori e truffatori. E’ quanto accaduto ieri mattina in città dove due giovani hanno ripetutamente vinto le giocate ad alcune slot machine collocate in locali pubblici. Migliaia di euro di vincite che, alla fine, hanno insospettito i gestori poichè hanno notato tra le mani dei due un congegno elettronico che, presumibilmente, ha influito sull’esito delle giocate. I due sono fuggiti ma sono attivamente ricercati dalle forze dell’ordine di Mesagne.
Leggi tutto...

Caso Plenilunio: L'amministrazione comunale chiede l'intervento della magistratura e forze dell'ordine

plenilunio_giovanniLa vicenda delle minacce subite da Giovanni Plenilunio, disabile psichico al cinquanta per cento, ha scosso la città. Il giovane giorni fa ha ricevuto una telefonata con la quale gli è stato intimato di ritirare una denuncia altrimenti avrebbe perso la borsa di lavoro che sta svolgendo presso il cimitero comunale. Una minaccia che ha indirettamente chiamato in causa il Comune di Mesagne che è sceso in campo ed ha chiarito in maniera inequivocabile la sua posizione.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS