Mesagne. Investita una bimba di 12 anni In evidenza

Settembre 01, 2016 3812

ambulanza bloccataIncidente stradale nella serata di martedì a Mesagne

dove una bambina è stata investita da un'auto. La piccola è stata soccorsa dagli operatori del 118 e trasferita nell'ospedale "Perrino" di Brindisi per accertamenti. Non è in pericolo di vita. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia locale che ha rilevato il sinistro e avviato le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti e addossare le eventuali responsabilità. L'episodio si è verificato in via Salvo D'Acquisto, alle spalle della chiesa di Sant'Antonio, dove in un locale c'è una festa in corso tra cui sono presenti anche alcuni bambini. A un tratto, per cause ancora in fase di accertamento, una Fiat 500 condotta da una signora che stava effettuando una retromarcia ha investito una bambina di 12 anni. La piccola è caduta per terra ed ha iniziato a piangere per i dolori. La signora ha immediatamente bloccato l'auto, è scesa e ha prestato soccorso alla piccola che nel frattempo è stata raggiunta da amici e parenti. E' stato lanciato l'allarme e sul posto è giunta un'ambulanza del 118 i cui operatori hanno preso la bambina e l'hanno trasferita presso l'ospedale "Perrino" di Brindisi. La preoccupazione dei soccorritori era che la piccola avesse potuto riportare qualche trauma dallo scontro con l'autovettura. In ospedale è stata sottoposta ad accertamenti diagnostici e strumentali che hanno rassicurato sulle sue condizioni. Intanto in via Salvo D'acquisto è giunta una pattuglia della polizia locale i cui agenti hanno rilevato il sinistro. L'ultimo incidente stradale, in cui è stato coinvolto un bimbo, si è verificato a Mesagne nello scorso mese di luglio all'incrocio della circonvallazione con la provinciale per San Donaci, in contrada Misericordia, dove a bordo di una Mercedes Ml stava viaggiando una intera famiglia di Campi Salentina, padre, madre e due bimbi. Giunti all'incrocio l'auto si era scontrata con un camion bisarca. Uno dei piccoli era rimasto gravemente ferito.