Mesagne. Tre proiettili recapitati a un tecnico, la città trema In evidenza

Ottobre 08, 2015 4335

commissariato 2Ancora un'altra missiva a un tecnico 47enne mesagnese.

L’ultimo in ordine di tempo una busta contente tre proiettili gli è stata recapitata nella buca della posta della sua abitazione in via Morgese. L’uomo in precedenza era stato oggetto di altre minacce: la testa mozzata di un cane dinanzi alla porta d’ingresso della sua abitazione, poi gli furono incendiate alcune auto, quindi lo scorso settembre fu esplosa una fucilata contro il protone della sua abitazione. Ieri gli sono arrivati tre proiettili. Sulla vicenda che dovrebbe avere legami con la vita privata dell’impiegato, indaga la polizia di Mesagne, guidata dal vice questore Rosalba Cotardo. 

Ultima modifica il Giovedì, 08 Ottobre 2015 09:08