Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Menu

Mesagne: Rubano un cavallo, ma lui fugge

cavallo_neroUn tentativo di rubare un destriero nero da alcuni box ippici di Mesagne è fallito grazie allo stesso animale che è riuscito a divincolarsi dalla presa dei malfattori e a fuggire. Il cavallo è stato segnalato al 112 che ha inviato una pattuglia sul posto che ha trovato l’animale e, dopo brevissime indagini, ha individuato il proprietario che si è recato sul posto per prenderlo in consegna. Sulla vicenda del tentativo di furto ci sono indagini in corso da parte della polizia.

L’episodio si è verificato la notte di mercoledì quando ignoti individui hanno raggiunto una struttura che si trova in contrada “Don Domenico” all’interno del quale è custodito un cavallo nero. Un animale molto bello dal manto vellutato che, quindi, ha anche un valore commerciale piuttosto importante. In questo scenario i ladri hanno forzato l’ingresso delle stalle e sono entrati, quindi hanno raggiunto il box dove era custodito il destriero, lo hanno aperto e hanno trafugato il cavallo. Poi si sono allontanati per portarlo nella destinazione finale. Il cavallo, però, non ha voluto saperne di lasciare la città di Mesagne e soprattutto il suo padrone per cui si è messo a scalciare fino a quando è riuscito a divincolarsi dalla stretta in cui lo tenevano i ladri ed è fuggito. Ha girovagato per alcune ore nella campagna mesagnese fino a quando qualche automobilista si è accorto della sua presenza. Una presenza anomala su una provinciale per cui hanno composto il numero del 112 ed hanno avvisato i carabinieri. In pochi minuti una pattuglia si è portata sul posto ed ha individuato l’animale che si trovava nei pressi del rondò della provinciale che collega Mesagne a Tuturano. I militari hanno svolto una brevissima indagine che li ha portati a individuare il proprietario del cavallo. A quel punto, era da poco trascorsa la mezzanotte, il proprietario è giunto sul posto ed ha confermato che il cavallo era proprio il suo. Poi tutti insieme lo hanno riportato nel maneggio e hanno notato l’effrazione e la certezza del tentativo di furto. Il cavallo, quindi, non era fuggito da solo, come qualcuno aveva ipotizzato in un primo momento, ma era stato rubato e poi perso dai suoi aguzzini. Il giorno dopo il proprietario si è recato presso il locale commissariato per presentare una denuncia contro ignoti per il tentativo di furto del cavallo. Nella stessa struttura alcune settimane fa erano state rubate alcune mucche. Animali, naturalmente, mai ritrovati.

 

Torna in alto