Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
  • Errore nel caricamento dei dati del feed
Menu

Mamma Rita: Per cortesia lasciateci stare

bassi-melissaLe condizioni di salute di Rita Muri, mamma di Melissa Bassi, stanno migliorando per cui i medici dell’ospedale “San Camillo De Lellis” di Mesagne, che la tengono in cura da sabato 19 marzo, sono fiduciosi di poterla dimettere tra qualche giorno. Intanto ieri è stato il suo compleanno. Al suo fianco oltre ai parenti stretti c’è sempre il marito Massimo, che non l’ha mai lasciata, e il presidente del Consiglio comunale, Fernando Orsini. “Sono in ospedale e le condizioni della mamma di Melissa sono decisamente migliorate. – ha spiegato Orsini – mercoledì sono circolate strane voci, totalmente inventate. Fra me e mamma Rita c'è anche qualcosa che quasi ci lega: il giorno di nascita.

Il mio compleanno, come sapete, è stato oggi; quello della mamma di Melissa sarà domani. Ho chiesto a Rita se desiderasse un regalo e mi ha risposto di sì. Ecco, mi ha detto, vorrei che fossimo lasciati in pace io e mio marito per riacquistare un minimo di serenità. Ora, se veramente si vuole bene alla mamma di Melissa e si vuole farle un regalo, che sicuramente merita, ognuno che manovra telecamere e aggeggi simili, sa cosa deve fare”. Mamma Rita è ricoverata presso il reparto di Medicina del “De Lellis” in una stanzetta riservata in cui ci sono due lettini. Da qualche giorno il marito Massimo Bassi sta rimanendo anche la notte. La coppia di coniugi non è mai uscita dalla stanza e si è mossa solo al suo interno. La camera è protetta da un cordone sanitario composto da medici e infermieri e ogni visita è preventivamente filtrata. Da qualche giorno la signora Rita ha ripreso anche a nutrirsi gustando i cibi che le sono appositamente preparati. Una circostanza questa che è stata accolta favorevolmente dai medici. Ogni giorno la signora riceve la visita della psicologa dell’Asl con cui s’intrattiene per un po’ di tempo a parlare. La richiesta di mamma Rita, o meglio il regalo per il suo compleanno che è stato ieri, è stato postato anche su Facebook dove la notizia ha fatto un po’ il giro della rete.

 

Torna in alto