Mesagne. Controlli della polizia locale: 10 contravvenzioni e 3 avvisi di reato In evidenza

Ottobre 28, 2021 591
Polizia locale in servizio prevenzione reati Polizia locale in servizio prevenzione reati

POLIZIA LOCALE IN MOTOCICLETTA OTT2021 (3)Scacco all’illegalità. È ciò che ha fatto ieri mattina la polizia locale di Mesagne a coloro che hanno commesso abusi edilizi oppure che non rispettano il codice della strada. Diverse le pattuglie della municipalità impegnate nel controllo, coadiuvate da un drone e da una pattuglia di agenti in motocicletta. Complessivamente sono stati controllati 50 veicoli ed elevate 10 contravvenzioni per guida senza collaudo, senza cintura e per aver utilizzato impropriamente il telefonino durante la guida contravvenendo alle disposizioni del codice della strada. Nei controlli è stata impegnata anche una pattuglia di vigili per il controllo dei cantieri edili. Al termine di questi ultimi controlli sono state inviate tre informative di reato alla Procura della repubblica di Brindisi. Importante, durante tali fasi l’utilizzo di un drone che dall’alto riesce a fornire l’esatta collocazione spaziale dei cantieri e delle zone da controllare.

Le ispezioni sui cantieri proseguiranno anche nelle prossime settimane poiché il bel tempo facilita le costruzioni, anche quelle abusive. L’operazione, pianificata dal comando della polizia locale di Mesagne, è la sintesi di una maggiore azione tecnico operativa imposta dal comandante Teodoro Nigro a seguito di un importante aumento delle segnalazioni, sia sotto forma di denunce che di esposti, che giungono al Comune o allo stesso comando. Gli abusi maggiormente denunciati dai cittadini sono quelli che si perpetrano sui cantieri edili, oppure riguardano lo sversamento di rifiuti o il transito di veicoli speciali su strade secondarie in cui vige il divieto di transito.POLIZIA LOCALE IN MOTOCICLETTA OTTOBRE 2021 (3)

Da non sottovalutare le segnalazioni di lesione dei rapporti di vicinato. Questi servizi da un po' di tempo possono essere svolti con una certa discrezionalità grazie all’utilizzo di un drone e di agenti in motociclette, in dotazione da qualche settimana al comando. Gli agenti in motocicletta, delle Yamaha Tracer 700 Police, possono raggiungere zone dove le auto non riescono ad arrivare. Basti pensare al centro storico in cui vi sono delle vie inaccessibili alle automobili. In questo quadro un ruolo di coordinamento lo svolge un fuoristrada, Jeep Renegade 4x4, al cui interno è presente una telecamera mobile con gps che fornisce in tempo reale tutte le informazioni tecniche dell’oggetto che è inquadrato. In particolar modo l’uso contemporaneo del drone e del gps permette agli agenti di fotografare in tempo reale la situazione presente nei cantieri edili senza doverci entrare.POLIZIA LOCALE IN MOTOCICLETTA OTTOBRE 2021 (5)

“In questi giorni - ha spiegato il comandante Teodoro Nigro - si sta procedendo, anche in collaborazione con i carabinieri della locale stazione, ad ispezionare dei cantieri edili alcuni dei quali non rispettano la normativa vigente. Per questo motivo sono state inviate tre denunce all’autorità giudiziaria per edifici difformi, totalmente e parzialmente, dai titoli concessori posseduti”. Tuttavia, il comandante Nigro ha spiegato che resta diffusa “l’abitudine di costruire, in profondità, piscine prive delle autorizzazioni comunali oppure effettuare scavi stradali per l’attraversamento di tubi per effettuare l’irrigazione di fondi privati. Tutte azioni e condotte di soggetti privati illegittime e contro legge in palese lesione delle più elementari norme di convivenza civile”.POLIZIA LOCALE IN MOTOCICLETTA OTTOBRE 2021 (4)

---------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Ultima modifica il Giovedì, 28 Ottobre 2021 09:46