MESAGNE. Ubi banca diventa Banca Popolare dell’Emilia Romagna In evidenza

Novembre 22, 2020 3600

A Mesagne arriverà nel prossimo aprile la Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Non si tratta dell’apertura di un nuovo sportello bancario in città ma di un cambio di consegne. Ubi banca è stata acquisita in estate dal gruppo Intesa. Non tutti gli sportelli ex UBI però sono passati sotto l’insegna del gruppo guidato da Carlo Messina.  La settimana scorsa è stato raggiunto l’accordo per la cessione degli sportelli UBI in eccesso rispetto alla normativa antitrust.

L’accordo nazionale interesserà anche gli sportelli della provincia di Brindisi. Per effetto della fusione tra le due banche saranno infatti 620 le filiali sparse in tutta Italia cedute a Bper per superare i vincoli antitrust sull’Ops lanciata dalla banca milanese. A rilevare gli esuberi ci ha pensato la Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Con questa acquisizione diventerà la quarta banca di interesse nazionale. Le filiali che nella prossima primavera diventeranno BPER, oltre a quella di Mesagne, saranno quelle di Latiano, Torre Santa Susanna, San Vito dei Normanni, Ostuni e Francavilla Fontana. Le filiali ex UBI di Brindisi, Fasano e Cisternino invece passeranno sotto l’insegna del gruppo Intesa.  

------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci