Mesagne. Stazionarie le condizioni del bimbo investito

Novembre 16, 2020 646

Un tragico incidente stradale si è verificato nel pomeriggio di sabato a Mesagne dove un bimbo, in sella a una bici, è stato investito da un’auto. Nello scontro il piccolo ha riportato dei gravi traumi e attualmente si trova ricoverato in ospedale in prognosi riservata. Sul luogo del sinistro, oltre all’ambulanza del 118, si sono recati i vigili urbani di Mesagne che lo hanno rilevato. I due mezzi, auto e bici, sono stati posti sotto sequestro. Dunque, un grave incidente stradale si è verificato in città dove, un bambino di 11 anni, è stato investito nel pomeriggio di sabato su via San Pancrazio nel tratto in cui via Foggia vi si immette. Il ragazzino era in sella alla sua bici quando, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrato con una Hyundai condotta da un giovane mesagnese. Uno scontro alquanto violento che ha sbalzato il piccolo dalla bici facendolo cadere rovinosamente per terra, sull’asfalto.

Lì, purtroppo, è rimasto senza riuscire ad alzarsi. Il giovane ha immediatamente fermato il veicolo ed è corso verso il bimbo per soccorrerlo. Purtroppo si è immediatamente reso conto della gravità delle ferite e ha richiesto l’intervento dei sanitari del 118. In pochi minuti un‘ambulanza è giunta in via San Pancrazio. I soccorritori hanno accertato la gravità delle ferite riportate dal piccolo, lo hanno stabilizzato e trasferito presso il pronto soccorso dell’ospedale “De Lellis” di Mesagne. Però, le sue condizioni sono apparse subito talmente gravi da richiedere un immediato trasferimento presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi. Qui è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici e strumentali che hanno rilevato i gravi traumi riportati nel sinistro. Il bimbo è stato ricoverato e la sua prognosi è riservata. Ieri mattina le sue condizioni, fortunatamente, erano ritenute stabili. Intanto, in via San Pancrazio sono arrivati anche gli agenti della municipale che hanno rilevato l’incidente. I vigili hanno ascoltato oltre che il conduttore dell’auto anche qualche persona presente ai fatti. Quindi, hanno avviato le indagini per stabilire le responsabilità dell’accaduto e procedere secondo le disposizioni di legge. I mezzi coinvolti nell’incidente, la bici e l’auto, sono stati posti sotto sequestro.  

 

--------------

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Ultima modifica il Lunedì, 16 Novembre 2020 11:32