Ostuni. Operazione Dune Pulite

Ottobre 05, 2020 650

Si è svolta domenica 4 ottobre 2020 nel Parco delle Dune Costiere “l’Operazione Dune Pulite”, promossa dal Lions Club Ostuni Città Bianca e supportata dal Parco Naturale delle Dune Costiere e dall’associazione Pro Loco Ostuni Marina.

Una pulizia straordinaria di parte della duna e retro-duna del fiume Morelli che ha visto il coinvolgimento attivo di circa 40 persone e che ha rappresentato un’occasione per contribuire attivamente alla salvaguardia del nostro territorio, ma anche per promuovere un’azione collettiva di sensibilizzazione e consapevolezza dell’importanza di tutelare il nostro mare e la biodiversità di questa terra.

Tra i rifiuti sono emerse cassette di polistirolo, pezzi di plastica, mozziconi di sigarette, fili di metallo, bottiglie di vetro e plastica, indumenti ma anche pneumatici, volontariamente abbandonati sul tratto interessato dalla pulizia straordinaria.

 “Un ricco bottino di rifiuti “ che come ha dichiarato il Presidente del Lions Club Ostuni Città Bianca  “mostra chiaramente quanto l’uomo continui a violentare l’ambiente in cui vive, non curante dell’impatto che l’ambiente  abbia sulla qualità  della vita stessa e ignaro che il decoro della costa rappresenti un elemento importante per l’immagine della nostra città, anche in rapporto alle valenze di tutela e valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche.

Come Lions Club Ostuni Città Bianca vorremmo, quindi, rivolgere a tutti l’invito a prendersi cura degli ambienti naturalistici del nostro territorio, preservandolo dall' incuria e dall' inciviltà, perché è solo con un lavoro di condivisione e partecipazione totale che si riuscirà non solo a perseguire l'obiettivo di tutela ma anche ad aumentarne la sua valenza economica e turistica.”

 

Valenza economica e turistica del nostro territorio richiamata anche dalla rappresentanza della Ostuni Pro Loco Ostuni Marina e dal suo Presidente prof. Mimmo Greco che   ha sottolineato quanto  “la giornata sia servita anche  per discutere della valorizzazione del territorio a 360 gradi, delle peculiarità che la costa offre per la creazione di opportunità per le giovani generazioni e di un turismo ecologico sostenibile in grado di generare un'economia alternativa allo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali”

A chiarire invece l’importanza del tema e dei rapporti di collaborazione fra Enti e Associazioni ha provveduto il Direttore del Parco Arch. Ing. Angela Milone che a termine della pulizia straordinaria ha dichiarato “Sono molto soddisfatta per come si è svolta la raccolta straordinaria c/o l’area umida di fiume Morelli e dintorni.

Un caloroso e sentito grazie da parte mia per la grande partecipazione e la buona riuscita dell’intera giornata, certa che assieme riusciremo a sensibilizzare tutti su temi, a me cari, quali la tutela del territorio.

Inoltre, mi auguro, che ci possano essere altre iniziative analoghe assieme ai Lions Città Bianca e alla Proloco Ostuni Marina, di cui ringrazio in special modo i Presidenti Arch. Serena Chiarelli e Prof. Mimmo Greco.

Un grazie va anche al dott. Gabriele De Simone della Bianco Srl per l’assistenza e l’attenzione che sempre mostra per questo tipo di attività extra.”

 

 

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

Ultima modifica il Lunedì, 05 Ottobre 2020 19:24