Simula lo smarrimento delle targhe per non pagare il bollo. Denunciata

Settembre 28, 2020 309

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà, una 60enne di Oria, per simulazione di reato. La donna ha denunciato falsamente di aver smarrito le targhe anteriori e posteriori e la carta di circolazione della sua autovettura, alienata abusivamente, al fine di evitare il pagamento della tassa di possesso. Dopo aver formalizzato la denuncia, in seguito alle richieste degli operanti di recarsi sul luogo dello smarrimento delle targhe, la donna ha confessato di aver escogitato la falsa denuncia per non pagare i bolli.

 

 

 

Per restare aggiornato con le ultime news del Gazzettino di Brindisi seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina FacebookPuoi guardare i video pubblicati sul nostro canale YouTube.   

Per scriverci e interagire con la redazione contattaci   

 

Ultima modifica il Lunedì, 28 Settembre 2020 12:17