Menu

Denunciato dai carabinieri per rapina e tentata

carabiniere controlliI Carabinieri della Stazione di Carovigno hanno denunciato

in stato di libertà un 23enne del luogo, per il reato di rapina, avvenuta nella serata del 2 luglio 2020, e per tentata rapina, consumata invece nel pomeriggio del 3 luglio 2020. In particolare, a conclusione di accertamenti si è appurato che il giovane, travisato con sciarpa e berretto da baseball e armato di coltello a serramanico, in poco meno di 24 ore si è reso responsabile dei due delitti di rapina nei confronti di due attività commerciali del luogo. Presso la prima attività l’uomo si è fatto consegnare l’incasso del registratore di cassa e della merce per un valore di Euro 100, mentre presso la seconda attività non è riuscito nell’intento, in quanto le urla della cassiera lo hanno spaventato e pertanto è fuggito per le adiacenti vie. Le indagini hanno permesso ai carabinieri operanti di individuare il giovane responsabile e di recuperare e sequestrare il coltello a serramanico, nonché la merce asportata presso la prima attività.

Video

Torna in alto