Menu

Coronavirus. Questura intensifica controlli sul territorio

polizia controlli 3L’evoluzione dell’infezione derivante dal virus COVID-19, e le relative conseguenze in termini di allarme sociale, hanno condotto ad ulteriori misure urgenti di contenimento al fine di evitare il contagio sull’intero territorio nazionale.

La Questura di Brindisi, pertanto, in data odierna, ha ancor più intensificato l’azione di controllo sul territorio comunale, impiegando, nella sola mattinata, numerose pattuglie delle sue varie articolazioni. Prezioso si è rivelato il contributo dell’unità eliportata del Reparto Volo della Polizia di Stato di Bari. Con il sorvolo della città si sono potuti indirizzare le pattuglie per controlli mirati ed efficaci, soprattutto nelle zone in cui maggiore era la presenza di cittadini. A ciò si è coniugato anche un approfondito servizio antirapina, considerato che nella mattinata odierna sono state riscosse le pensioni.

Numerosissime le persone e gli esercizi commerciali sottoposti a controlli e rilevante è anche il numero delle denunce ex art. 650 c.p.  Singolare è stata la scusa adottata da un San Vitese al momento del controllo, il quale ha giustificato la sua presenza a Brindisi per andare in farmacia. 

I controlli continueranno incessantemente anche la settimana prossima. Si ricorda che è necessario stare nelle proprie abitazioni. E’ consentito uscire solo per comprovate esigenze di lavoro, di salute o per acquisto di beni di prima necessità, facendo subito rientro nella propria casa.

(foto archivio)

Ultima modifica ilSabato, 21 Marzo 2020 19:38
Torna in alto