Menu

Aprono la cassaforte con le chiavi e fuggono con il patrimonio di un mesagnese

Carabinieri 6Un furto di migliaia di euro contanti e monili in oro,

senza scasso della cassaforte, si è verificato ieri mattina a Latiano nell’abitazione di un agente di commercio mesagnese. La scoperta del fatto è avvenuta di primo mattino. Sconcertato dell’accaduto il commerciante che ha avvisato, intorno alle ore 8, la locale stazione dei carabinieri che ha inviato sul posto una gazzella i cui militari hanno raccolto la deposizione della vittima, monitorato gli ambienti e trasmesso gli atti ai colleghi che investigheranno su un furto che sembrerebbe avere dei lati da chiarire. L’uomo ha raccontato ai carabinieri che nella propria cassaforte, situata nel soggiorno, erano custoditi 30mila euro, provento di vendita dei prodotti di cui è agente, che doveva consegnare al datore di lavoro, un imprenditore tarantino che opera nel campo della distribuzione di farine. Infatti, l’agente di commercio in mattinata doveva consegnare il denaro al proprio datore di lavoro. Solo che, una volta arrivato nel soggiorno, ha trovato la cassaforte aperte e priva del contenuto. Oltre ai 30mila euro i ladri avrebbero portato via anche dei monili in oro custoditi all’interno. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, con l’aiuto dell’agente di commercio, i ladri si sono intrufolati in casa, quando lui era uscito da casa per svolgere alcune incombenze, e, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono diretti nel soggiorno. Qui hanno rovistato dappertutto, mettendo a soqquadro l’ambiente fino a quando hanno aperto una credenza riuscendo a trovare le chiavi della cassaforte che erano state nascoste dal proprietario in un vaso. Con le chiavi in mano il gioco è stato semplice. Si sono recati davanti la cassaforte, l’hanno aperta e trafugato il suo intero contenuto: 30 mila euro più una quantità di monili in oro. Con il bottino in mano sono fuggiti senza lasciare traccia. La scoperta del furto è stata fatta dal proprietario che quando è rientrato a casa l’ha trovata a soqquadro con la cassaforte aperta e priva del suo contenuto. A quel punto ha composto il numero della caserma dei carabinieri e ha chiesto il loro intervento.  

Ultima modifica ilGiovedì, 12 Dicembre 2019 08:12

Video

Torna in alto