Menu

Mesagne. Furto da acrobata

ladro in azioneTornano i banditi a Mesagne,

in via Tommaso Fiore, e portato a segno un furto dal valore di diverse migliaia di euro. Le vittime sono due coniugi sessantenni che martedì sera si erano allontanati dalla loro abitazione per andare a fare un po' di shopping. Momento propizio per due individui acrobati che si sono arrampicati fino al primo piano dell’edificio e, dopo aver forzato una finestra, sono entrati in casa mettendola a soqquadro. Sull’episodio indagano i carabinieri di Mesagne. Nel 2013 nella medesima via si era verificata una rapina piuttosto cruenta poiché due banditi armati di fucile erano piombati nell’abitazione di una famiglia aggredendola. Durante il raid avevano portato via i contanti e i preziosi della coppia oltre che il bancomat. Dunque, un furto si è verificato tra le ore 20 e le ore 22 di martedì in un’abitazione di via Tommaso Fiore, nel rione Impalata. I coniugi erano usciti un paio d’ore per fare un po' di spesa e andare a trovare dei parenti quando due individui si sono arrampicati al primo piano dello stabile e, dopo aver forzato una finestra, sono entrati in casa. Hanno rivoltato l’abitazione come un calzino per cercare i soldi e i preziosi che, puntualmente, hanno trovato. Al termine sono fuggiti ripercorrendo la strada a ritroso. La scoperta del furto è stata fatta dalla coppia quando è rientrata in casa e l’ha trovata a soqquadro. Una sensazione bruttissima che li ha scioccati. L’amarezza per vedersi privati dei ricordi di famiglia. A quel punto non hanno potuto fare altro che comporre il numero del 112 e chiedere l’intervento dei carabinieri. Ancora in fase di quantificazione il bottino poiché i proprietari stanno facendo un inventario degli oggetti trafugati. Un aiuto alle indagini potrebbe giungere dai frame dei video di alcune telecamere di videosorveglianza presenti in zona.  

Torna in alto