Logo
Stampa questa pagina

La polizia controlla la movida brindisina

POLIZIOTTI CON MERCURIO 1Il capoluogo è stato interessato da un servizio

di controllo straordinario del territorio finalizzato a rendere fruibili le zone notoriamente a maggiore vocazione di intrattenimento; per precisa scelta sono stati effettuati anche posti di controllo in zone di rilevo per la viabilità, e controlli amministrativi a sale gioco e circoli ricreativi. Il controllo è stato disimpegnato nelle ore serali e notturne di Giovedì 8 agosto realizzando un accurato gioco di squadra che ha visto il coinvolgimento degli equipaggi della Sezione Volanti della Questura, dei Nibbio, della Polizia di Frontiera di Brindisi, che ha reso disponibile unità cinofila, nonché della Sezione Polizia Stradale di Brindisi e del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce. La motivazione di tale coinvolgimento è nel rendere più incisiva possibile l’attività di contrasto alle varie condotte illecite, per i quali è possibile il coinvolgimento di più organismi. Non è sottovalutato il forte valore di prevenzione che un controllo sinergico può svolgere verso quei soggetti che si tengono ai limiti della legalità. Oltre ai consueti e visibili servizi nei pressi del teatro Verdi e sul lungomare, sono state interessate al controllo anche piazza Cairoli, corso Umberto e corso Garibaldi, zone interessate dalla presenza di numerosi locali quali bar, pub e ristoranti, particolarmente affollati, e ove sono stati effettuati interventi di varia natura. Controllati anche i posti di abituale ritrovo di comitive giovani, che con la loro esuberanza del fine settimana non sempre sono consapevoli di arrecare disturbo alle persone che abitano nelle zone vicine. Con l’ausilio dei cinofili, sono stati effettuati controlli e passaggi presso la Stazione ferroviaria, nei sottopassi, nella piazza antistante la stazione, e in tutte le zone che sono notoriamente ritrovo di comitive di giovani per la prevenzione dello spaccio e dell’uso delle droghe di qualsiasi tipo. Per quanto di interesse, si comunica il resoconto numerico delle attività disimpegnate dal dispositivo di forze di polizia descritto sopra: PERSONE CONTROLLATE: N° 165 VEICOLI CONTROLLATI N° 69 FERMO AMMINISTRATIVO DI MOTOVEICOLI: N° 1 CONTRAVVENZIONI AL C.d.S. N° 8 CONTROLLI CON ETILOMETRO N° 13 PERQUISIZIONI N° 2 CONTROLLI AMMINISTRATRATIVI N° 4  

Ultimi da Redazione

© 2012 Il Gazzettino di Brindisi - Quotidiano online di informazione regionale con la cronaca in tempo reale, 24h su 24h
Registro stampa Tribunale di Brindisi 01/2006 - Direttore Tranquillino Cavallo
Realizzato da Medì s.r.l. - Amministrazione